Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To receive notifications about new content…

PEP-Web Tip of the Day

Want to receive notifications about new content in PEP Web? For more information about this feature, click here

To sign up to PEP Web Alert for weekly emails with new content updates click click here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Novelletto, A. (1999). Maja Perret-Catipovic, François Ladame (1997). Adolescence et psychanalyse: une histoire. Delachaux et Niestlé, Lausanne-Paris, 253 pagine, s.i.p.. Rivista Psicoanal., 45(2):407-409.

(1999). Rivista di Psicoanalisi, 45(2):407-409

Maja Perret-Catipovic, François Ladame (1997). Adolescence et psychanalyse: une histoire. Delachaux et Niestlé, Lausanne-Paris, 253 pagine, s.i.p.

Review by:
Arnaldo Novelletto

François Ladame, già presidente della Società Psicoanalitica Svizzera, direttore dei servizi psichiatrici per adolescenti e giovani adulti dell'Università di Ginevra, appartiene a quel gruppo di analisti europei (cui aderì anche il sottoscritto) che nel 1995 fondarono la Federazione Europea di Psicoanalisi dell'Adolescenza. L'intento del gruppo era quello di rendere meglio nota ai colleghi la necessità di una formazione specifica nel campo dell'adolescenza e di aprire uno spazio di discussione fra gli analisti che già vi lavorano. Finora questa iniziativa non ha scalfito l'impostazione tradizionale, che è quella di accomunare infanzia e adolescenza in un unico comparto istituzionale, sia ai fini dell'insegnamento che degli incontri scientifici. È l'impostazione che vige nelle università, nell'assistenza pubblica e anche nell'IPA e nella FEP.

Il volume che Ladame ha pubblicato insieme a Maja Perret-Catipovic ha lo scopo di esporre gli argomenti teorici che giustificano un più ampio riconoscimento dell'autonomia della psicoanalisi dell'adolescenza rispetto a quella dell'infanzia sul piano dottrinario e, in qualche misura, anche su quello pratico.

Gli Autori aprono opportunamente l'opera con una breve storia dello sviluppo della psicoanalisi di adolescenti. Essi fanno notare che, da quando Freud portò alla ribalta la sessualità infantile con i Tre saggi, l'avvicinamento degli psicoanalisti all'adolescenza fu molto cauto.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.