Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To open articles without exiting the current webpage…

PEP-Web Tip of the Day

To open articles without exiting your current search or webpage, press Ctrl + Left Mouse Button while hovering over the desired link. It will open in a new Tab in your internet browser.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Rinaldi, L. (1999). Cosimo Schinaia (1998) Il Cantiere delle idee La Clessidra, Genova, 135 pagine, Lit. 25.000.. Rivista Psicoanal., 45(3):618-622.

(1999). Rivista di Psicoanalisi, 45(3):618-622

Cosimo Schinaia (1998) Il Cantiere delle idee La Clessidra, Genova, 135 pagine, Lit. 25.000.

Review by:
Luigi Rinaldi

Questo libro documentario è interessante per almeno due ordini di motivi. Il primo è d'ordine storico: con l'ausilio delle belle fotografie di Giorgio Bergami, che ne costituiscono parte integrante, descrive una parte del percorso che porta all'abbattimento del modello del reparto manicomiale chiuso fondato sulla contenzione fisica e farmacologica del paziente.

Si tratta di un cammino spesso iniziato dagli operatori psichiatrici più sensibili alle istanze promosse dalla legge 180/1978, ma portato a termine solo rare volte. In questi casi il lavoro di trasformazione istituzionale ha preso le mosse da un'analisi continua ed approfondita dei vari piani che costituiscono l'istituzione e degli interessi individuali e collettivi che ne formano l'impalcatura. Mi riferisco da una parte al complesso intreccio tra il piano gerarchico-amministrativo, il management del sistema di ruoli che costituiscono l'istituzione ed il relativo rapporto con il consesso sociale di riferimento attraverso leggi, regolamenti, mass media, e dall'altra al piano derivante dalla storia personale e collettiva degli operatori e dei loro utenti che contribuisce a formare l'infrastruttura immaginaria dell'istituzione. Tenendo conto dell'intreccio di questi vari piani, si è potuto eliminare ogni velleitarismo e promuovere un cambiamento dell'assistenza psichiatrica, attraverso l'individuazione sia degli strumenti più adatti ad incidere sui diversi livelli sia delle relative forze sociali e culturali con cui solidarizzare o da coinvolgere.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.