Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see papers related to the one you are viewing…

PEP-Web Tip of the Day

When there are articles or videos related to the one you are viewing, you will see a related papers icon next to the title, like this: RelatedPapers32Final3For example:

2015-11-06_09h28_31

Click on it and you will see a bibliographic list of papers that are related (including the current one). Related papers may be papers which are commentaries, responses to commentaries, erratum, and videos discussing the paper. Since they are not part of the original source material, they are added by PEP editorial staff, and may not be marked as such in every possible case.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Laplanche, J. (2001). Chiusura ed apertura del sogno Bisogna riscrivere il capitolo settimo?. Rivista Psicoanal., 47(4):781-801.
    

(2001). Rivista di Psicoanalisi, 47(4):781-801

Chiusura ed apertura del sogno Bisogna riscrivere il capitolo settimo?

Jean Laplanche

Il tema da cui vorrei partire oggi è quello del rapporto tra il sogno e la comunicazione. Questo problema è più vasto di quello del rapporto tra il sogno ed il linguaggio a cui, in particolare dopo Lacan, si tenderebbe a ridurlo. Vi sono delle comunicazioni senza linguaggio (nel senso verbale di quest'ultimo termine) e, viceversa, vi sono degli elementi di linguaggio che hanno perso ogni rapporto con una comunicazione.

Ma la questione — benché rinnovata dalla scoperta della psicoanalisi e dal ruolo che il sogno svolge nella nostra pratica — è in realtà molto più antica di Freud. Si può anzi dire che l'interrogazione a questo riguardo sia coestensiva, nell'essere umano, all'enigma che gli pone il sogno, questo frammento così sorprendente della nostra vita: qualcosa che, da sempre, è apparso come parlante, e al tempo stesso radicalmente sottratto alla nostra volontà di comunicare, ed anzi tout court alla nostra volontà.

Per maggiore chiarezza, vorrei scindere la questione in due:

-    da una parte la comunicazione del sogno, in particolare nella cura;

-    dall'altra parte il sogno come comunicazione; o più in generale: la relazione del fenomeno del sogno con la comunicazione interumana.

Questi due problemi sono intrecciati, ma distinti.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.