Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Evernote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

Evernote is a general note taking application that integrates with your browser. You can use it to save entire articles, bookmark articles, take notes, and more. It comes in both a free version which has limited synchronization capabilities, and also a subscription version, which raises that limit. You can download Evernote for your computer here. It can be used online, and there’s an app for it as well.

Some of the things you can do with Evernote:

  • Save search-result lists
  • Save complete articles
  • Save bookmarks to articles

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Kadyrov, I.M. (2003). Il futuro della psicoanalisi in Europa. L'integrazione tra oriente e occidente. Rivista Psicoanal., 49(2):365-370.

(2003). Rivista di Psicoanalisi, 49(2):365-370

Il futuro della psicoanalisi in Europa. L'integrazione tra oriente e occidente

Igor M. Kadyrov

La comunità psicoanalitica in Europa sta vivendo una fase di notevole cambiamento. Dopo la caduta del Muro di Berlino, la psicoanalisi in Europa Orientale ha registrato un considerevole sviluppo. Almeno nel mio paese, la Russia, di cui sono in grado di parlare con una certa libertà, da quando sono stati instaurati i primi contatti con gli psicoanalisti occidentali il progresso compiuto è stato enorme.

Ad essere del tutto onesti, sotto il regime sovietico la psicoanalisi non era completamente scomparsa. A Mosca, per esempio, alcuni entusiasti autodidatti come Sergey Agrachev erano riusciti a portare avanti la loro nuova carriera fin dalla fine degli anni Settanta.

In segreto, naturalmente. Tuttavia, né loro né quelli che si aggiunsero successivamente avevano mai visto un analista occidentale in carne e ossa prima della fine degli anni Ottanta.

Descrivendo la situazione di questi colleghi, Sergey Agrachev (1998) notava una paura verso tre diversi aspetti:

1)   Paura del passato, ossia di dover cominciare da zero, senza radici né tradizione alle loro spalle.

2)   Paura del presente, ossia della realtà che poteva irrompere in qualsiasi momento nella stanza d'analisi.

3)   Paura

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.