Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see who cited a particular article…

PEP-Web Tip of the Day

To see what papers cited a particular article, click on “[Who Cited This?] which can be found at the end of every article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Giuffrida, A. (2003). D. Widlocher et al. (2002) Sessualità infantile e attaccamento Milano, Franco Angeli, 171 pagine, euro 20,00. Rivista Psicoanal., 49(2):422-429.

(2003). Rivista di Psicoanalisi, 49(2):422-429

D. Widlocher et al. (2002) Sessualità infantile e attaccamento Milano, Franco Angeli, 171 pagine, euro 20,00

Review by:
Amalia Giuffrida

La posta che il dibattito di questo interessante libro (testi di Widlocher, Laplanche, Fonagy, Colombo, Scarfone, Fedida, André, Squires; traduzione e presentazione italiana di Conrotto) mette in gioco, si estrinseca attraverso due aree di indagine. La prima si occupa dei meccanismi costitutivi dell'originario; la seconda, non meno appassionante, allude implicitamente ai fattori implicati nella scelta delle teorie e quindi in sostanza ai confini epistemologici della psicoanalisi stessa.

Daniel Widlocher ci propone una tesi originale che intende coniugare, fertilmente a parer mio, il campo concettuale che fa capo alla sessualità infantile con le teorie dell'attaccamento e delle relazioni d'oggetto.

Gli autori del libro lavorano sui contenuti di questo tentativo, offrendo al lettore un arricchimento su questa questione variegato e stimolante.

Widlocher ritiene che il confronto tra queste due aree teoriche della psicoanalisi non sia mai veramente avvenuto.

Egli

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.