Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by Rankā€¦

PEP-Web Tip of the Day

You can specify Rank as the sort order when searching (it’s the default) which will put the articles which best matched your search on the top, and the complete results in descending relevance to your search. This feature is useful for finding the most important articles on a specific topic.

You can also change the sort order of results by selecting rank at the top of the search results pane after you perform a search. Note that rank order after a search only ranks up to 1000 maximum results that were returned; specifying rank in the search dialog ranks all possibilities before choosing the final 1000 (or less) to return.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mangini, E. (2003). Assenza e presenza del desiderio dell'analista come fattore di trasformazione psichica. Rivista Psicoanal., 49(3):575-594.

(2003). Rivista di Psicoanalisi, 49(3):575-594

Assenza e presenza del desiderio dell'analista come fattore di trasformazione psichica

Enrico Mangini

“Il nostro pensiero deve emanare un profumo forte non diversamente da un campo di grano in una sera d'estate”

(NIETZSCHE)

In psicoanalisi, fin dai suoi esordi, è stato presente il problema del come e che cosa si trasformasse nel funzionamento psichico del paziente. Dal ruolo dei meccanismi suggestivi nel trattamento ipnotico, all'abreazione degli affetti nel metodo catartico, la prima acquisizione prettamente “psicoanalitica” fu il riconoscimento dei benefici del “ricordare”, nello stesso momento in cui la rimozione veniva sollevata da un'interpretazione e, nel dire del paziente, gli affetti potevano rifluire ricongiungendosi con le rappresentazioni precedentemente rimosse. Con il tempo si è visto che un simile percorso lineare è pressoché un'utopia, sia per la presenza di meccanismi difensivi differenti dalla rimozione, quali la scissione, il diniego e l'identificazione proiettiva, sia per la presenza nei pazienti di aree traumatiche preverbali che necessitano non solo di essere riscritte, ma scritte per la prima volta.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.