Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To print an article…

PEP-Web Tip of the Day

To print an article, click on the small Printer Icon located at the top right corner of the page, or by pressing Ctrl + P. Remember, PEP-Web content is copyright.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Robutti, A. (2003). Chi ha paura del lupo cattivo? Commento all'articolo di Enrico Mangini. Rivista Psicoanal., 49(3):603-606.

(2003). Rivista di Psicoanalisi, 49(3):603-606

Chi ha paura del lupo cattivo? Commento all'articolo di Enrico Mangini

Andreina Robutti

Questo articolo è interessante perché, proponendo alcuni temi centrali della psicoanalisi contemporanea, tra cui l'astinenza, la neutralità dell'analista, l'opportunità o meno del coinvolgimento, la spontaneità e così via, invita alla discussione.

Quello che ho trovato un po' disturbante, leggendo il lavoro, è un certo clima emotivo che l'autore tende a creare nel lettore: la paura di pericolosi quanto vaghi nemici della psicoanalisi.

Vaghi, dicevo. A pagina 576 trovo questa lunga frase:

“Insomma alcuni pensano che il cambiamento psichico possa essere determinato dall'analista reale che attraverso l'empatia, l'alleanza terapeutica, la sua “presenza”, e un autentico desiderio di aiutare il paziente, porta avanti una buona relazione di cura di per se stessa strutturante il Sé del paziente, altri invece pensano al cambiamento psichico come ad una trasformazione del funzionamento psichico del paziente che si attua attraverso operazioni rese possibili dall'assetto mentale dell'analista (quindi dell'analista come “funzione”) che usa strumenti quali l'ascolto, l'analisi del transfert e del controtransfert, la rêverie, l'interpretazione, la costruzione”.

Si direbbe che ci troviamo di fronte a due fazioni contrapposte. Ma chi “abita” queste fazioni? L'autore non fa nomi, la cosa resta nel vago.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.