Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To find a specific quote…

PEP-Web Tip of the Day

Trying to find a specific quote? Go to the Search section, and write it using quotation marks in “Search for Words or Phrases in Context.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Lopez, D. (2003). Sulla persona. Rivista Psicoanal., 49(4):843-868.

(2003). Rivista di Psicoanalisi, 49(4):843-868

Sulla persona

Davide Lopez

Si è tenuto a Sorrento nella primavera del 2003 un Congresso Internazionale di Psicoanalisi nel quale uno dei temi principali verteva sulla persona. Naturalmente, come mi aspettavo, non sono stato non dico ricordato, ma neppure menzionato. D'altra parte, negli anni è divenuta consuetudine tra gli psicoanalisti italiani ignorare del tutto le formulazioni teorico—cliniche da me pensate.

E il modello della persona, a lungo sviluppato, a cominciare dagli anni Sessanta, è il nucleo stesso del mio pensiero. Molti dei miei numerosi libri hanno nel titolo la parola persona. D'altra parte non sto affatto recriminando o pretendendo un riconoscimento “a posteriori”. Per esempio nel congresso organizzato da Gli Argonauti a Milano, nell'autunno del 2002, mi aspettavo che il Presidente della S.P.I. dr. Domenico Chianese, da me personalmente invitato, parlando della persona dell'analista, si ricordasse del mio lavoro nel campo. Neanche per sogno! Vorrei che il lettore mi credesse: in me si è personalmente sviluppato negli anni un considerevole piacere nell'essere ignorato. Sono diventato sempre più schivo delle riunioni pubbliche, e amante della privacy, anche per via della mia età. Di tanto in tanto, però, mi piace partecipare a qualche riunione, convegno, o congresso per constatare di persona gli sviluppi del pensiero psicoanalitico, e per approntare i miei contributi alle discussioni. Scrivendomi, il ben noto psicoanalista americano Theodore Jacobs, mi dice, dopo aver letto un mio lavoro dei primi anni Novanta: “Chiaramente, tu parlasti di ciò molto prima che l'idea della soggettività dell'analista divenisse una nozione popolare. Tu eri molto avanti rispetto al tuo tempo e meriti credito per aver riconosciuto un aspetto centrale del controtransfert e dell'intero processo psicoanalitico molto prima che altri cominciassero a scriverne”.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.