Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To refine your search with the author’s first initial…

PEP-Web Tip of the Day

If you get a large number of results after searching for an article by a specific author, you can refine your search by adding the author’s first initial. For example, try writing “Freud, S.” in the Author box of the Search Tool.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Morpurgo, V.E. (2004). Anteo Saraval (a cura di) (2003) L'illusione: una certezza Milano, Cortina, 100 pagine, euro 11.00. Rivista Psicoanal., 50(3):908-912.

(2004). Rivista di Psicoanalisi, 50(3):908-912

Anteo Saraval (a cura di) (2003) L'illusione: una certezza Milano, Cortina, 100 pagine, euro 11.00

Review by:
Valeria Egidi Morpurgo

Se stiamo al linguaggio quotidiano, il termine illusione indica da un lato una rappresentazione errata di una situazione, di un oggetto fisico (per esempio nelle “illusioni ottiche”) o di un fatto. Dall'altro lato equivale non ad un errore bensì ad un inganno, una situazione in cui un soggetto simula (o dissimula) qualche cosa. Ma vi è anche un aspetto del significato relativamente svincolato dal tema dell'aderenza ad una realtà o verità: l'illusione come ludus, vale a dire gioco, fictio ma anche produzione fantastica, fantasia, sogno.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.