Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see translations of this article…

PEP-Web Tip of the Day

When there are translations of the current article, you will see a flag/pennant icon next to the title, like this: 2015-11-06_11h14_24 For example:

2015-11-06_11h09_55

Click on it and you will see a bibliographic list of papers that are published translations of the current article. Note that when no published translations are available, you can also translate an article on the fly using Google translate.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mangini, E. (2006). Il caso Schreber: il sottile fascino della soluzione paranoica. Rivista Psicoanal., 52(4):991-1012.

(2006). Rivista di Psicoanalisi, 52(4):991-1012

Il caso Schreber: il sottile fascino della soluzione paranoica Language Translation

Enrico Mangini

Il delirio, una storia piena di «silenzio e furore» che l'Io crea per darsi un'origine e pensarsi (Piera Aulagnier, 1984)

Tra i casi clinici di Freud il caso del presidente Schreber è forse quello meno letto e dagli psicoanalisti, e ancor più dagli psichiatri; così, pur essendo la prima pagina che la psicoanalisi scrive sulla psicosi, al giorno d'oggi sembra essere più una curiosità storica che materiale di lavoro e riflessione. Certamente è uno scritto insaturo che prende in esame solo alcuni aspetti del funzionamento psicotico e ne trascura altri, lasciando al futuro diverse domande. Ne era consapevole lo stesso Freud che, non appena terminato, dice a Jung che è «fatto solo fugacemente» anche se «contiene alcuni sprazzi assai belli e rappresenta il colpo più temerario dato alla psichiatria» (lettera a Jung, 18 dicembre 1910). Questo ultimo commento certo non deve essere estraneo al disinteresse di gran parte degli psichiatri per Schreber, unitamente al problema, aperto, della sua collocazione diagnostica.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.