Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by author…

PEP-Web Tip of the Day

While performing a search, you can sort the articles by Author in the Search section. This will rearrange the results of your search alphabetically according to the author’s surname. This feature is useful to quickly locate the work of a specific author.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Musella, R. (2008). Sogno, transfert, allucinazione Dal lato della clinica. Rivista Psicoanal., 54(1):211-214.

(2008). Rivista di Psicoanalisi, 54(1):211-214

Sogno, transfert, allucinazione Dal lato della clinica

Roberto Musella

Questo mio breve contributo è da considerarsi un'appendice clinica al lavoro “Sogno, Transfert, Allucinazione”, a cui rimando per la trattazione teorica estesa con relativa bibliografia (Musella, 2007). Ciò che desidero mostrare è come, in seduta, la riattivazione di un vissuto inconscio, trasferito sulla rappresentazione preconscia dell'analista, consenta al paziente, attraverso la mediazione di un residuo diurno e per mezzo del lavoro onirico, di elaborare un complesso sintomatico persistente.

La rappresentazione preconscia dell'analista, investita d'affetto, catturata nella trama simbolica e assoggettata alle leggi della trasformazione onirica, è utilizzata, dall'analizzando, per consentire il lavoro di elaborazione proprio del sogno (Traumarbeit).

Tale modello, espunto dal laboratorio psicoanalitico, non fa che ripetere quel processo che, in condizioni normali, si verifica costantemente nello psichismo: la relazione dinamica tra mondo interno e mondo esterno che consente di legare ed elaborare l'eccitazione psichica (Verarbeitung).

Vi propongo, in sequenza, tre sogni, con relativo lavoro analitico, di un giovane avvocato, al quarto anno di analisi.

Antonio ha intrapreso l'analisi per impotenza virile, ma è afflitto da un altro sintomo persistente che, solo da poco, si sta convincendo di voler affrontare in analisi.

Si tratta di una cefalea che lo assilla ininterrottamente per la quale fino ad oggi ha cercato solo rimedi farmacologici.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.