Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save articles in ePub format for your eBook reader…

PEP-Web Tip of the Day

To save an article in ePub format, look for the ePub reader icon above all articles for logged in users, and click it to quickly save the article, which is automatically downloaded to your computer or device. (There may be times when due to font sizes and other original formatting, the page may overflow onto a second page.).

You can also easily save to PDF format, a journal like printed format.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Molone, P. (2009). Il caso Masud Khan: A proposito di… Francesco Gazzillo e Maura Silvestri (2008) Sua maestà Masud Khan. Vita e opere di uno psicoanalista pakistano a Londra Milano, Cortina, pagine 212, €21,00. Rivista Psicoanal., 55(4):1061-1068.
    

(2009). Rivista di Psicoanalisi, 55(4):1061-1068

Il caso Masud Khan: A proposito di… Francesco Gazzillo e Maura Silvestri (2008) Sua maestà Masud Khan. Vita e opere di uno psicoanalista pakistano a Londra Milano, Cortina, pagine 212, €21,00

Paola Molone

Per chi, come me, ha amato Masud Khan attraverso i suoi scritti, la lettura di questa biografia può risultare di grande interesse ma anche dolorosa. Tutti sapevano che Khan negli ultimi anni della sua vita aveva dato vistosi segni di disturbo mentale, che la sua pratica clinica era diventata eccentrica, intrusiva e oltraggiosa nei confronti dei pazienti, come dimostrò nel suo ultimo libro, Trasgressioni (1988), in cui esprimeva anche sentimenti antisemiti, provocando la sua espulsione dalla British Society come persona non grata. Ma credo che non a tutti sia noto nei dettagli il suo tragico declino umano e professionale, né che lo scarto tra le idee esposte nei suoi numerosi lavori teorico-clinici e la sua pratica professionale fosse, almeno in alcuni casi, già così grave anche molto tempo prima, negli anni più creativi della sua attività scientifica, ampiamente riconosciuta a livello internazionale.

Ma anche per chi non annoverasse Khan tra i propri autori preferiti, questo libro, come sottolinea Vittorio Lingiardi nella prefazione, offre l'opportunità di interrogarsi e riflettere su «un caso la cui ombra si allunga su temi fondamentali quali la regolamentazione del setting, la salute mentale dell' analista, la formazione professionale, il rapporto con l'istituzione» (Gazzillo e Silvestri 2008, p. VIII).

Gli

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.