Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access PEP-Web support…

PEP-Web Tip of the Day

If you click on the banner at the top of the website, you will be brought to the page for PEP-Web support.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Rose, L. (2013). Freud e il feticismo: Una seduta inedita delle Minute della Società psicoanalitica di Vienna. Rivista Psicoanal., 59(1):161-177.

(2013). Rivista di Psicoanalisi, 59(1):161-177

Freud e il feticismo: Una seduta inedita delle Minute della Società psicoanalitica di Vienna

Louis Rose

La Società psicoanalitica di Vienna fu la prima organizzazione dedicata all'insegnamento e allo sviluppo della psicoanalisi. Le Minute che presentiamo qui registrano il contenuto della seduta del 24 febbraio 1909 di questa Società. Nella misura in cui risalgono ai primissimi tempi del movimento, la loro importanza è capitale: è in occasione di questa seduta che Freud fece la sua prima comunicazione sul feticismo.

Nel 1902, Sigmund Freud e quattro medici (Alfred Adler, Max Kahane, Rudolph Reitler e Wilhelm Stekel) cominciarono a incontrarsi settimanalmente a casa di Freud per parlare di psicoanalisi. Via via che il numero dei membri aumentava e i temi discussi si diversificavano, medici e non medici si unirono al gruppo iniziale. I suoi membri presentavano delle comunicazioni sulla teoria psicoanalitica, sulle sue applicazioni alle scienze umane e, con l'esperienza del lavoro terapeutico, sulla clinica. Nel 1908, il gruppo prese il nome di «Società psicoanalitica».

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.