Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To find an Author in a Video…

PEP-Web Tip of the Day

To find an Author in a Video, go to the Search Section found on the top left side of the homepage. Then, select “All Video Streams” in the Source menu. Finally, write the name of the Author in the “Search for Words or Phrases in Context” area and click the Search button.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Martini, G. (2014). Psicoanalisi, identità e Internet A. Marzi (a cura di) Milano, FrancoAngeli, 2013, pagine 256, € 30,00. Rivista Psicoanal., 60(2):539-543.

(2014). Rivista di Psicoanalisi, 60(2):539-543

Psicoanalisi, identità e Internet A. Marzi (a cura di) Milano, FrancoAngeli, 2013, pagine 256, € 30,00

Review by:
Giuseppe Martini

Psicoanalisi, identità e Internet è un libro di cui si sentiva la necessità, e non solo perché con esso abbiamo finalmente un testo in lingua italiana che fa il punto su uno dei temi più importanti del nostro tempo, ma anche per le connessioni e i rimandi, suggestivi e talora persino inquietanti, tra il mondo dell'analisi e il mondo di Internet: connessioni da cui la concezione della psicoanalisi stessa potrebbe venire mutata nel corso di un processo il cui sviluppo temporale è decisamente imprevedibile.

Tra la psicoanalisi e Internet c'è di mezzo - già nel titolo, ma non solo nel titolo - la questione dell'identità. Tra i due forse questa non ha ricevuto sufficientemente spazio, o comunque meriterebbe un futuro approfondimento, cui magari dedicare un secondo volume: le trasformazioni identitarie che Internet può generare, o semplicemente favorire, rappresentano davvero il problema. È su questo terreno (un terreno beninteso, come i diversi contributi testimoniano, ora di incontro, ora di scontro) che si gioca il raffronto più significativo con l'analisi, in quanto ambedue vocati sia pur in modi diversi a produrre una trasformazione identitaria (alcuni autori ne sottolineano le affinità, ad esempio Civitarese, altri gli antagonismi: Antinucci).

Il testo è preceduto dall'ottima introduzione del suo curatore, cui si rimanda anche per una puntuale sintesi dei diversi lavori, operazione da cui per tal ragione mi sento esonerato a vantaggio di un tentativo, beninteso del tutto personale, di focalizzare i punti nevralgici e i nodi problematici con cui veniamo confrontati, attraverso un continuo gioco di rimandi che esprime una capacità di dialogo a distanza tra i suoi autori davvero valida.

Un primo nodo è contenuto nell'asserzione, che introduttivamente ci propone Marzi: «il cyberspace intesse con la spazialità analitica rimandi immaginativi» (22).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.