Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To open articles without exiting the current webpage…

PEP-Web Tip of the Day

To open articles without exiting your current search or webpage, press Ctrl + Left Mouse Button while hovering over the desired link. It will open in a new Tab in your internet browser.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Capozzi, P. De Masi, F. (2015). Le ragioni per esistere. Rivista Psicoanal., 61(2):371-389.

(2015). Rivista di Psicoanalisi, 61(2):371-389

Scrivere la psicoanalisi

Le ragioni per esistere

Paola Capozzi e Franco De Masi

Nasciamo, per così dire, provvisoriamente, da qualche parte; soltanto a poco a poco andiamo componendo in noi il luogo della nostra origine, per nascervi dopo, e ogni giorno più definitivamente.

RAINER MARIA RILKE

Utilizzando alcuni modelli psicoanalitici che mettono in luce le condizioni normali e necessarie per lo sviluppo della mente, intendiamo in questo lavoro discutere delle situazioni traumatiche che causano un arresto e/o una distorsione della crescita psichica. Lo faremo basandoci su un'opera letteraria, un breve romanzo scritto da Paul Williams (Karnac, 2012), uno psicoanalista che insieme a Glen Gabbard ha diretto l'International Journal of Psychoanalysis.

Come scrive lo stesso Williams nella prefazione all'edizione italiana, il libro non ha un carattere psicologico convenzionale e non contiene teorie o concetti analitici. È un tentativo di entrare nel mondo di un bambino incapace di pensare o comprendere le abnormi circostanze ambientali che sostanzialmente costituiscono un tentativo di omicidio psichico e fisico.

Anche se l'Autore precisa che non è lui il bambino descritto nel romanzo, le cui esperienze traumatiche e le trascuratezze fisiche sono narrate con acuta precisione, è evidente che il racconto ha qualcosa in comune con la sua infanzia.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.