Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access the PEP-Web Facebook page…

PEP-Web Tip of the Day

PEP-Web has a Facebook page! You can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Martone, A. (2016). Come tacere su ciò di cui non si può parlare? Note per un confronto di Wittgenstein con la psicoanalisi. Rivista Psicoanal., 62(3):765-780.
  

(2016). Rivista di Psicoanalisi, 62(3):765-780

Come tacere su ciò di cui non si può parlare? Note per un confronto di Wittgenstein con la psicoanalisi

Arturo Martone

La psicoanalisi è quella malattia mentale di cui essa si considera la terapia.

K. Kraus

Il rapporto di Wittgenstein (LW d'ora in poi) verso la psicoanalisi, quella freudiana nella fattispecie, è stato caratterizzato da una costante ambivalenza: da un lato esprimendo un'avversità convinta sia verso il movimento psicoanalitico che verso le prospettive di una cura possibile, e dall'altro dichiarandosi un lettore interessato e a volte persino un estimatore di Freud.

A

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.