Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To receive notifications about new content…

PEP-Web Tip of the Day

Want to receive notifications about new content in PEP Web? For more information about this feature, click here

To sign up to PEP Web Alert for weekly emails with new content updates click click here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Preta, L. (2018). Mindscapes. Psiche nel paesaggio Vittorio Lingiardi Milano, Raffaello Cortina, 2017, pagine 262, € 16,00. Rivista Psicoanal., 64(1):197-201.
    

(2018). Rivista di Psicoanalisi, 64(1):197-201

Mindscapes. Psiche nel paesaggio Vittorio Lingiardi Milano, Raffaello Cortina, 2017, pagine 262, € 16,00

Review by:
Lorena Preta

È difficile parlare di un libro così ricco di citazioni, peraltro bellissime, senza adoperarne qualcuna, ma è proprio quello che vorrei cercare di fare per una parte del mio commento per poter entrare subito nel vivo della questione stilistica del libro Mindscapes di Vittorio Lingiardi.

Credo che per accedere pienamente alla sua forma ci si debba abbandonare ad una sorta di viaggio acquatico, un'immersione in una corrente continua e calma, non vorticosa ma allo stesso tempo piena di rivoli che portano in tanti e differenti luoghi della mente e del paesaggio esterno mediante una sensazione fisica di espansione, di spargimento del corpo e della psiche che si dilatano progressivamente.

Si riemerge con l'impressione di aver visto a volte immagini inusuali ma molto spesso anche conosciute e antiche che risuonano dentro come vissuti personali, vicende agganciate alla propria storia. La sensazione, amplificata dalle raffinate immagini pittoriche e fotografiche intercalate come parole nel tessuto linguistico stesso del libro, è quella di trovarsi di fronte ad un libro antico, uno di quei volumi preziosi che si trovano miracolosamente in qualche vecchia libreria di Firenze, o perché no di Parigi, pur essendo il libro allo stesso tempo un modernissimo esperimento di comunicazione reticolare.

Devo fare necessariamente una citazione, la fa ampiamente anche Lingiardi riferendosi a Deleuze, e parlare del Rizoma, una figura cardine di Mille piani, libro seminale scritto insieme a Guattari (1980), che alludendo ad un fusto le cui radici si propagano orizzontalmente invece che in verticale, definisce un sistema, decentrato, a-gerarchico, caratterizzato dalla molteplicità.

Mindscapes si può aprire da qualsiasi punto, come invita a fare l'autore, si può interrompere e riprendere, porta in luoghi apparentemente rigorosamente definiti magari dal titolo del capitolo, ma poi ricorsivamente ritrovati uno o più capitoli dopo, senza aver perso niente dell'intenzione originaria di affrontare uno specifico discorso e dare conto approfonditamente degli studi sul tema.

[This is a summary or excerpt from the full text of the article. PEP-Web provides full-text search of the complete articles for current and archive content, but only the abstracts are displayed for current content, due to contractual obligations with the journal publishers. For details on how to read the full text of 2017 and more current articles see the publishers official website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.