Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To share an article on social media…

PEP-Web Tip of the Day

If you find an article or content on PEP-Web interesting, you can share it with others using the Social Media Button at the bottom of every page.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Schneider, P. (1969). la psicoterapia analitica di gruppo: indicazioni, problemi tecnici Trad. di Rosetta Galli. Psicoter. Sci. Um., 3(8-9):29-37.
  

(1969). Psicoterapia e Scienze Umane, 3(8-9):29-37

la psicoterapia analitica di gruppo: indicazioni, problemi tecnici Trad. di Rosetta Galli

Pierre-Bernard Schneider

In questo rapporto presento il risultato delle mie esperienze pratiche. Limiterò pertanto le implicazioni teoriche a quelle necessarie per la comprensione di uno specifico problema. Mi asterrò anche da riferimenti dettagliati alla letteratura, accontentandomi di citare di volta in volta un autore che abbia studiato più specificamente un determinato problema.

Ho scelto deliberatamente di non fare un'esposizione scientifica completa e fondata, ma una conversazione che permetta di affrontare taluni aspetti della psicoterapia analitica di gruppo. L'ho preparata per degli psicoterapeuti che non abbiano ancora pratica in questo campo.

Pertanto, prego i miei colleghi che già praticano la psicoterapia di gruppo, di volermi scusare di fornire loro delle informazioni che già posseggono, altrettanto bene, se non meglio di me. Cerchiamo in primo luogo di definire il posto che occupa la psicoterapia analitica di gruppo fra tutte le terapie di gruppo. Queste hanno in comune una caratteristica molto importante: si rifanno tutte alla « dinamica di gruppo ». Non mi soffermerò sulle conoscenze che lo studio sociologico e sociometrico dei piccoli gruppi, che, con il nome di microsociologia, è divenuto un ramo speciale della sociologia, ci ha portato in questi ultimi decenni. È evidente che attualmente conosciamo molto meglio le forze inerenti la vita di un gruppo, la sua creazione, ma anche il suo scioglimento. La psicoterapia di gruppo, qualsiasi sia la tecnica che utilizza, deve acquisire nella pratica, molto di più che nella teoria, queste nozioni, il loro impiego ed i loro effetti.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.