Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see papers related to the one you are viewing…

PEP-Web Tip of the Day

When there are articles or videos related to the one you are viewing, you will see a related papers icon next to the title, like this: RelatedPapers32Final3For example:

2015-11-06_09h28_31

Click on it and you will see a bibliographic list of papers that are related (including the current one). Related papers may be papers which are commentaries, responses to commentaries, erratum, and videos discussing the paper. Since they are not part of the original source material, they are added by PEP editorial staff, and may not be marked as such in every possible case.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Clausse, A. (1971). verso una civiltĂ  dell'universale. Psicoter. Sci. Um., 5(2):5-12.

(1971). Psicoterapia e Scienze Umane, 5(2):5-12

verso una civiltà dell'universale

Arnould Clausse

Parlare di « civiltà » vuol dire imporsi prima di tutto di dissipare alcuni equivoci semantici. Infatti, mentre in francese si parla di « civiltà », gli anglosassoni e i tedeschi parlano rispettivamente di « culture » e « kultur ». E la confusione si è introdotta nella lingua (francese) dal momento che per tradurre la « cultural anthropology » degli americani, i francesi non esitano a tradurre con « anthropology culturelle » mentre si tratta incontestabilmente di antropologia di civiltà. Le definizioni che noi proponiamo qui sono, come tutte le definizioni, delle convenzioni. Il solo merito che rivendicano è di fissare le idee e di permettere una dialettica che eviti le ambiguità e i malintesi.

Col termine di « civiltà » noi intendiamo le acquisizioni materiali, morali e spirituali di un dato ambiente storico e geografico. Col termine di « cultura » l'attitudine attiva e critica della intellegenza e della sensibilità individuale di fronte a queste acquisizioni.

Ma tutto questo dev'essere chiarito:

1)   Ogni civiltà è formata di un insieme di fatti, di realtà, di nozioni, di credenze, di tecniche d'azione e di pensiero, di concezioni, considerati come gli « strumenti » necessari alla vita stessa della società in causa, al di fuori di ogni giudizio di valore che non sia quello di un pragmatismo immediato.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.