Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access to IJP Open with a PEP-Web subscription…

PEP-Web Tip of the Day

Having a PEP-Web subscription grants you access to IJP Open. This new feature allows you to access and review some articles of the International Journal of Psychoanalysis before their publication. The free subscription to IJP Open is required, and you can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Neumann, B. (1972). contributo alla psicoterapia di una psicosi. Psicoter. Sci. Um., 6(1-2):19-25.

(1972). Psicoterapia e Scienze Umane, 6(1-2):19-25

contributo alla psicoterapia di una psicosi

B. Neumann

Diamo inizio a questa esposizione con la definizione del concetto di ritiro dei rapporti, ossia il ritiro degli investimenti libidici dagli oggetti.

Questo viene considerato come quel processo psicopatologico che costituisce il punto di partenza per il completo distacco dalla realtà. La perdita totale degli investimenti libidici è ritenuta condizione preliminare al processo di ricostituzione, cioè alle creazioni deliranti e alle allucinazioni.

Il nuovo mondo di relazioni degli oggetti che viene costruito nella psicosi mediante creazioni deliranti e allucinanti, è una delle vie che portano alla ricostituzione del mondo nuovo. Solo in rari casi si manifesta uno stato di appagamento prodotto dall'investimento libidico di oggetti sostitutivi: anzi questo è in misura di gran lunga maggiore un mondo di terrore infinito e di oscure sensazioni.

Nella psicopatologia della psicosi l'introiezione-identificazione e l'isolamento fanno parte dell'arsenale a disposizione delle alterate funzioni dell'io, e questi mezzi di difesa ne richiamano molti altri per raggiungere l'eliminazione delle rappresentazioni oggettive. La psicopatologia della psicosi può essere intesa in questo modo: sono le alterazioni regressive delle funzioni dell'Io sotto l'influsso dei conflitti intrapsichici, cioè le alterazioni dell'Io e del Superio, che si rivelano nella psicosi.

Noi mostreremo come la paziente psicotica conservi ancora delle ottime relazioni oggettive e come nel processo di ricostituzione compaiano dei fenomeni transferali.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.