Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Conti, T. Fava, S. (1974). a proposito dell'utenza psichiatrica. Psicoter. Sci. Um., 8(1):29-30.
   

(1974). Psicoterapia e Scienze Umane, 8(1):29-30

a proposito dell'utenza psichiatrica

Tullo Conti e Sergio Fava

La lettura del documento programmatico del movimento di « Psichiatria democratica » e della recente pubblicazione francese Une psychiatrie différente dites-vous… (supplemento al numero 63 de La Nouvelle Critique, aprile 1973) ci ha stimolato ad approfondire alcuni aspetti delle problematiche in essi dibattute: in particolare il problema del rapporto nuovo con l'utenza del servizio, argomento che noi crediamo sia divenuto ormai irrinunciabile- chiarire e verificare nella pratica, per impostare un lavoro di depsichiatrizzazione.

Ci pare il caso, come premessa, di ricordare la specificità che in psichiatria acquista il rapporto con l'utenza anche perché, via via che dal discorso teorico generale ci avviciniamo alla persona malata, la domanda di salute giunge sempre più mediata (nel senso che Bonnafè, nell'opuscolo citato, da a questo termine) al punto che solo una specifica competenza tecnica è in grado di svelarla.

Il nostro contributo, che si attuerà attraverso due tipi di considerazioni, origina dal fatto che nelle due pubblicazioni si trovano accenti comuni nei riguardi del tema della depsichiatrizzazione, ma non altrettanto per quello che a noi sembra essere cardinale per una chiarificazione nel nostro campo di lavoro, e cioè il concetto di utenza.

Sotto la spinta degli avvenimenti degli ultimi anni ed in particolare delle lotte popolari, si sono andati sempre più precisando, per quanto riguarda in particolare il medico, i connotati che lo caratterizzano quale intellettuale tradizionale che, per usare la terminologia di Gramsci, svolge obiettivamente tra l'altro la funzione di organizzatore del consenso.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.