Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see Abram’s analysis of Winnicott’s theories…

PEP-Web Tip of the Day

In-depth analysis of Winnicott’s psychoanalytic theorization was conducted by Jan Abrams in her work The Language of Winnicott. You can access it directly by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Guerrieri, A.M. (1977). psicoanalisi e ideologia. Psicoter. Sci. Um., 11(2):1-6.

(1977). Psicoterapia e Scienze Umane, 11(2):1-6

psicoanalisi e ideologia

Anna Maria Guerrieri

Oltre allo sviluppo che ogni nuovo sforzo e orientamento di ricerca, e anche di riinterpretazione critico-metodologica, imprime alla psicoanalisi, esiste attualmente la possibilità, riferita al contesto politico-sociale e motivata dai problemi ad esso inerenti, di considerare la psicoanalisi come un fatto di conoscenza e come indagine scientifica di questo stesso fatto.

Precisato questo aspetto, è dunque possibile parlare di una psicoanalisi intesa come recupero del concetto radicale di ideologia, e di un metodo inerente a questo principio: psicoanalisi come « scienza delle idee » basata sulla indagine della loro formazione e della loro espressione: la produzione delle idee nell'uomo.

Prendere atto di questa interpretazione storica della psicoanalisi non è il frutto di una operazione critica estranea al pensiero di Freud né estranea alla persona di Freud considerata nella sua totalità.

Se Freud negò di portare qualche interesse alla filosofia, egli elaboro idee filosofiche che corrispondevano a una concezione, anzi, ad una ideologia materialistica. Ciò poteva anche essere il risultato dello sviluppo, in Freud, della assimilazione delle dottrine positivistiche, ma corrispondeva anche, senza alcun dubbio, a una esigenza profonda del suo carattere; a un aspetto latente delle sue intenzioni, che tuttavia è già assai meno latente nella Traumdeutung, ove con l'analisi dei sogni viene delineata abbastanza chiaramente una teoria dei pensieri in rapporto al linguaggio, all'immaginazione e ai simboli; rappresentazioni mentali e idee sono fra loro già fatti ed entità estremamente prossime.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.