Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see author affiliation information in an article…

PEP-Web Tip of the Day

To see author affiliation and contact information (as available) in an article, simply click on the Information icon next to the author’s name in every journal article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Borgogno, F. (1979). osservaztom sull'angoscia ed il narcisismo nel campo della formazione. Psicoter. Sci. Um., 13(3):22-32.

(1979). Psicoterapia e Scienze Umane, 13(3):22-32

osservaztom sull'angoscia ed il narcisismo nel campo della formazione

Franco Borgogno

Ambivalenza e conflitti nella richiesta di aiuto

Nel campo della formazione in istituzione si può presentare assai difficile la scelta degli obiettivi e del metodo di intervento. Le difficoltà, se derivano in parte dalla natura complessa e il più delle volte ambigua della domanda di formazione, possono essere aggravate dall'interferenza di pregiudizi, conflitti e fantasie che vengono ad agire nell'esame di realtà del formatore. Entrambe le situazioni creano un'insicurezza nel poter determinare quali siano i veri bisogni e a quali sia possibile rispondere, a cui spesso fa seguito una esitazione riguardo agli strumenti più adeguati da utilizzare. La richiesta di aiuto è, di per sè, né univoca né trasparente. Da una parte v'è il desiderio di cambiare e di essere aiutati, dall'altra v'è la resistenza a farlo e il bisogno di far tutto da sè indipendentemente da qualsiasi aiuto e confronto.

Negli operatori tale ambivalenza si manifesta nel desiderio contraddittorio di volere un intervento formativo centrato su di sé, ma che prescinda totalmente da un personale coinvolgimento, o nel richiedere al contempo una formazione orientata in modo specifico in senso terapeutico, o una formazione più semplicemente fondata sull'informazione e sul fuori e lontano da sé. Si vuole, cioè, o mettere in discussione se stessi e si pensa che questo possa essere fatto solo a partire da un'esperienza autocentrata, o ricevere puramente un contributo teorico sulla propria area di lavoro tralasciando qualsiasi riferimento esplicito a se stessi e alla propria relazione con il cliente.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.