Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To turn on (or off) thumbnails in the list of videos….

PEP-Web Tip of the Day

To visualize a snapshot of a Video in PEP Web, simply turn on the Preview feature located above the results list of the Videos Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1983). Pubblichiamo il seguente comunicato stampa inviatoci dall'Anffas di Bologna, riguardante il volume: Aa.vv., L'handicappato e gli altri, ciclo di conferenze-dibattiti svoltosi dal 16 ottobre 1981 al 16 gennaio 1982 presso il Circolo della Stampa di Bologna. Atti editi dall'Anffas - Bologna, pagg. 139, L. 5000. Relazioni di: prof. Eustachio Loperfido, prof. Andrea Canevaro, prof. Gianfranco Marzocchi, prof. Michele Zappella, prof. Franco Frabboni.. Psicoter. Sci. Um., 17(3):108-109.

(1983). Psicoterapia e Scienze Umane, 17(3):108-109

Pubblichiamo il seguente comunicato stampa inviatoci dall'Anffas di Bologna, riguardante il volume: Aa.vv., L'handicappato e gli altri, ciclo di conferenze-dibattiti svoltosi dal 16 ottobre 1981 al 16 gennaio 1982 presso il Circolo della Stampa di Bologna. Atti editi dall'Anffas - Bologna, pagg. 139, L. 5000. Relazioni di: prof. Eustachio Loperfido, prof. Andrea Canevaro, prof. Gianfranco Marzocchi, prof. Michele Zappella, prof. Franco Frabboni.

All'interno di questo ciclo di conferenze-dibattito, sono stati trattati i temi che maggiormente vengono presentati all'Associazione da famigliari e da operatori-educatori. Una riflessione sulla vasta tematica affrontata all'interno del ciclo stesso, ci fa apparire chiaramente come l'handicappato non debba essere considerato « un bambino che non crescerà mai », ma un bambino invece con dei bisogni propri e con una possibilità di vita di relazione sua.

Il tema della sua sessualità, oltre a mettere in evidenza che « la sessualità ha bisogno di essere estratta da una situazione storico-culturale di tabù, di cosa nascosta », chiarisce l'importanza che ha per il ragazzo il vivere la propria sessualità non come vogliono gli altri, ma in termini di sviluppo e non di predeterminazione.

Il tema della famiglia, così come è stato affrontato, mette in evidenza il significato che è opportuno dare all'osservazione di relazioni reciproche tra i comportamenti dei suoi membri. Afferma inoltre come all'interno della famiglia stessa si debbano raccogliere più che le cause, la catena dei loro effetti.

Per quanto riguarda una valida comunicazione con l'handicappato psichico, c'è un chiaro invito a ragionare sul « come creare un intenso scambio di emozioni » per potere aiutare l'handicappato ad avvicinarsi alla realtà e per impadronirsene sempre di più.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.