Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To download the bibliographic list of all PEP-Web content…

PEP-Web Tip of the Day

Did you know that you can download a bibliography of all content available on PEP Web to import to Endnote, Refer, or other bibliography manager? Just click on the link found at the bottom of the webpage. You can import into any UTF-8 (Unicode) compatible software which can import data in “Refer” format. You can get a free trial of one such program, Endnote, by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Eissler, K. (1984). IL «CHICAGO INSTITUTE OF PSYCHOANALYSIS» E IL SESTO PERIODO DI SVILUPPO DELLA TECNICA PSICONALITICA: 2a Parte. Psicoter. Sci. Um., 18(4):5-35.

(1984). Psicoterapia e Scienze Umane, 18(4):5-35

IL «CHICAGO INSTITUTE OF PSYCHOANALYSIS» E IL SESTO PERIODO DI SVILUPPO DELLA TECNICA PSICONALITICA: 2a Parte

Kurt Eissler

E Esperienze emozionali correttive

Alexander introduce un termine di cui è difficile determinare se si tratta soltanto di un nome per un fatto già noto, o se descrive un nuovo principio terapeutico. In due scritti precedenti [6, 7] Alexander aveva ritenuto appropriato descrivere il processo della terapia psicoanalitica con tre concetti, ossia: scarica emozionale, insight, e elaborazione terapeutica o integrazione. Stavolta egli aggiunge un quarto concetto, cioè l'esperienza emozionale correttiva. Egli subordina l'importanza degli altri tre concetti al quarto [1, p. 26]. Che cosa significano le esperienze emozionali correttive nella presentazione che Alexander fa della terapia?

Il paziente ha l'opportunità di manifestare i suoi vecchi conflitti nella relazione di traslazione. L'analista assume un atteggiamento diverso da quello dei genitori del paziente. Alexander scrive [1, p. 67]:

… l'atteggiamento oggettivo e comprensivo dell'analista permette al paziente di affrontare diversamente le proprie reazioni emozionali, e così di dare un nuovo assetto al vecchio problema. Il vecchio modello era un tentativo di adattamento da parte del bambino al rapporto parentale. Quando uno degli anelli di questa relazione interpersonale (la risposta parentale) cambia attraverso il medium del terapista, la reazione del paziente diviene smussata…

… il significato terapeutico delle differenze tra la situazione conflittuale originale e la presente situazione terapeutica è spesso trascurato. E proprio in tali differenze è il segreto del valore terapeutico del procedimento analitico.

Alexander mette senza dubbio l'accento su un punto importante della tecnica psicoanalitica.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.