Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mitscherlich-Nielsen, M. (1986). L'ANTISEMITISMO: UNA MALATTIA DEGLI UOMINI?. Psicoter. Sci. Um., 20(1):3-15.

(1986). Psicoterapia e Scienze Umane, 20(1):3-15

L'ANTISEMITISMO: UNA MALATTIA DEGLI UOMINI?

Margareth Mitscherlich-Nielsen

L'antisemitismo è una malattia sociale che va considerata nel contesto più ampio della fissazione irrazionale dei pregiudizi. Ma l'anti-semitismo non si presenta sempre alio stesso modo: questo pregiudizio si è fondato nel corso dei secoli su diversi contenuti, è stato usato per fini diversi ed è apparso sotto molteplici aspetti. Solo alla fine del XVIII secolo, dopo la rivoluzione francese, l'antisemitismo classico su base religiosa ha avuto termine e così si concluse il Medioevo per gli ebrei. Viceversa l'antisemitismo diretto a scopi politici cominciò a manifestarsi in modo virulento in Germania circa dal 1880. In quel periodo infausto si fecero notare per le loro idee il prete di corte Adolf Stöcker e lo storico Heinrich von Treitschke; a quest'ultimo in particolare si attribuisce il detto: «Gli ebrei sono la nostra disgrazia» (citato da Boehlich, 1965).

L'antisemitismo moderno, che nell'epoca di Hitler usava prevalentemente l'argomentazione razzista, si differenzia notevolmente dall'an-tisemitismo del Medioevo; in quella fase storica, poichè l'accusa rivolta agli ebrei era di carattere religioso (l'aver ucciso il figlio di Dio), essi potevano sottrarsi alla persecuzione con il battesimo cristiano. L'antisemitismo razzista non consente invece tale possibilità di salvezza, in quanto in tale contesto l'«errore» sta nel «sangue», nella razza, per cui questa deve essere eliminata. Tutto ciò ha portato alla carneficina hitleriana con la «liquidazione» della questione ebraica.

L'antisemitismo

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.