Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To go directly to an article using its bibliographical details…

PEP-Web Tip of the Day

If you know the bibliographic details of a journal article, use the Journal Section to find it quickly. First, find and click on the Journal where the article was published in the Journal tab on the home page. Then, click on the year of publication. Finally, look for the author’s name or the title of the article in the table of contents and click on it to see the article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Cancrini, L. (1986). I RETTILI E LE METAMORFOSI DI M. C. ESCHER: DUE MODELLI PER LA INTEGRAZIONE DEL LAVORO PSICOTERAPEUTICO. Psicoter. Sci. Um., 20(1):40-59.

(1986). Psicoterapia e Scienze Umane, 20(1):40-59

I RETTILI E LE METAMORFOSI DI M. C. ESCHER: DUE MODELLI PER LA INTEGRAZIONE DEL LAVORO PSICOTERAPEUTICO

Luigi Cancrini

Parte I: Rettili

1.1 Logica simmetrica e asimmetrica (I. Matte Blanco)

1. Matte Blanco ha proposto un metodo semplice per descrivere la differenza cruciale tra la logica adottata dal Sistema inconscio e quella a cui obbediamo nella nostra attività cosciente [13]. E' utile avviare il nostro discorso partendo dalla sua attenta e chiara esposizione su questo punto.

Inverso di una relazione: se R è una relazione l'inverso di R è la relazione che esiste tra y e x quando R è la relazione esistente tra x e y. Così più grande è l'inverso di più piccolo, prima di dopo, causa di effetto, marito di moglie. L'inverso dell'identità e l'identità, e l'inverso della diversità è la diversità [17].

Relazioni simmetriche e non-simmetriche: quando l'inverso di una relazione è identico alla relazione, allora la relazione è detta simmetrica. Altrimenti si chiama non-simmetrica. Quando la relazione e il suo inverso sono incompatibili, la relazione è detta asimmetrica. Esempi di relazioni simmetriche: cugino, identico, diverso, simile; non-simmetriche: fratello (y può essere fratello o sorella), amato, odiato; assimmetriche: zio, maggiore, migliore, ecc.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.