Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see definitions for highlighted words…

PEP-Web Tip of the Day

Some important words in PEP Web articles are highlighted when you place your mouse pointer over them. Clicking on the words will display a definition from a psychoanalytic dictionary in a small window.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

De Maria, B. (1986). Il parodosso del perfetto allievo. Psicoter. Sci. Um., 20(1):97-99.

(1986). Psicoterapia e Scienze Umane, 20(1):97-99

Il parodosso del perfetto allievo

Bruno De Maria

Non v'è regime totalitario che non si sia occupato d'arte. Il risultato è sempre stato lo stesso: che si è ottenuta un'arte di regime, ovvero un'arte che, nelle sue varie espressioni, non poteva far altro che riprodurre, attraverso l'obbedienza alle prescrizioni, la proibizione di fare arte. Ciò non significa che, sotto regime totalitario, sia impossibile fare arte «tout court». Si sono avute produzioni artistiche non ostante il nazismo, non ostante il fascismo, non ostante le regole ferree prescritte dal realismo socialista. Ma, appunto, si tratta di arte «non ostante», ovvero di arte che si sottrae alle regole pre-scritte per abbandonarsi alla ricerca delle proprie. L'arte è figlia del divenire; anzi, forse è il divenire stesso che si conosce nel suo andar facendosi. E per questo non può che essere dalla parte della metamorfosi, contro ogni «medesimità». Ma ciò che il regime proibisce è proprio l'esplorazione, la caduta in qualcos'altro che non sia l'ampia conosciutezza del «medesimo». Il regime abolisce la dimensione del futuro. Lo sa già; è egli stesso. Anche l'arte si sa già. Farla significa perpetuare la mimesi di un modello: abolire la discrezionalita per riprodurre una norma.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.