Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see translations of Freud SE or GW…

PEP-Web Tip of the Day

When you hover your mouse over a paragraph of the Standard Edition (SE) long enough, the corresponding text from Gesammelte Werke slides from the bottom of the PEP-Web window, and vice versa.

If the slide up window bothers you, you can turn it off by checking the box “Turn off Translations” in the slide-up. But if you’ve turned it off, how do you turn it back on? The option to turn off the translations only is effective for the current session (it uses a stored cookie in your browser). So the easiest way to turn it back on again is to close your browser (all open windows), and reopen it.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gedo, J.E. (1987). L'ARTE DELLA PSICOANALISI COME UNA TECNOLOGIA DELL'ISTRUZIONE. Psicoter. Sci. Um., 21(2):25-39.

(1987). Psicoterapia e Scienze Umane, 21(2):25-39

L'ARTE DELLA PSICOANALISI COME UNA TECNOLOGIA DELL'ISTRUZIONE

John E. Gedo

Sigmund Freud escogitò il metodo delle associazioni libere per poter accedere alle profondità arcaiche dei suoi pazienti, davanti alle forti resistenze che la loro personalità razionale adulta opponeva all'emergenza di tali contenuti mentali che non erano accettabili socialmente e che suscitavano ansietà, colpa o vergogna. Nel corso di quasi un secolo di esperienza clinica, i suoi successori hanno trovato che questi ostacoli intrapsichici al processo di autoindagine vengono di solito sormontati solo dallo stabilirsi di una regressione terapeutica ottenuta tramite un costante lavoro analitico — possibilmente un programma di sedute quotidiane ogni volta che l'analista sia disponibile — e con una sistemazione dell'ambiente psicoanalitico tale da scoraggiare l'attività motoria, da minimizzare l'input percettivo e da eliminare suggerimenti circa le preferenze del partecipante-osservatore. Nel contesto standard della situazione psicoanalitica, certe costanti dell'organizzazione della personalità dell'analizzando emergono ripetutamente, di solito sotto forma di quelle fantasie o di quegli scambi interpersonali che coinvolgono l'analista, definiti da Freud «transfert».

L'arte della psicoanalisi consiste nel promuovere sia lo schiudersi dei transfert che il riconoscimento consensuale di essi, preferibilmente in un linguaggio discorsivo e privo di ambiguità, da parte di entrambi i membri della diade terapeutica. Non vi è stato nessun consenso sul modo ottimale di raggiungere questi scopi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.