Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see Abram’s analysis of Winnicott’s theories…

PEP-Web Tip of the Day

In-depth analysis of Winnicott’s psychoanalytic theorization was conducted by Jan Abrams in her work The Language of Winnicott. You can access it directly by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Ciompi, L. Dauwalder, H.P. Ague, C. (1987). UN PROGRAMMA DI RICERCA SULLA RIABILITAZIONE DEL MALATO PSICHIATRICO. Psicoter. Sci. Um., 21(4):47-64.

(1987). Psicoterapia e Scienze Umane, 21(4):47-64

UN PROGRAMMA DI RICERCA SULLA RIABILITAZIONE DEL MALATO PSICHIATRICO

L. Ciompi , H. P. Dauwalder e C. Ague

Il concetto di «riabilitazione», preso a prestito dalla medicina somatica, indica immediatamente un processo ed un obiettivo, che va inteso — nel migliore dei casi — come reinserimento, quanto più possibile completo, nella normale vita sociale e lavorativa. Tale formulazione racchiude in sé quasi tutte le problematiche ed i concetti rilevanti. Da essa in primo luogo deriva che la riabilitazione socio-psichiatrica consegue spesso risultati solo parziali e non è realizzabile per intero. In secondo luogo, nella doppia locuzione «vita sociale e lavorativa» appaiono due assi riabilitativi più o meno distinti. Infine si potrebbe sollevare tutta una problematica generale estremamente complessa concernente i concetti di «malato psichiatrico», «reinserimento», «normale vita sociale ed occupazionale»: tuttavia, per brevità tali tematiche non saranno qui affrontate.

Fra gli autori che negli ultimi anni si sono occupati di questi problemi — come ad esempio Wing [1], Goldberg [2] e Bennett [3] in Inghilterra, Black [4], Greenblatt [5] e Barten [6] negli Stati Uniti, Häfner [7], Kisker [8] e Zerssen [9] in Germania, Gastager [10] in Austria, Jaeggi [11], Uchtenhagen [12] e Ciompi in Svizzera — noi ci sentiamo debitori soprattutto nei confronti delle ricerche portate avanti da anni dal gruppo diretto da J. K. Wing, in particolare per due concetti-base che rivestono grande importanza nella pratica riabilitativa. Il primo concetto è quello di stimolazione ottimale, il secondo è rappresentato dalla nozione di impedimento specifico, o handicap, che può ostacolare il successo del progetto riabilitativo.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.