Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Hinshelwood, R.D. (1988). IL POSSESSO SOCIALE DELL'INDIVIDUO. Psicoter. Sci. Um., 22(3):69-86.

(1988). Psicoterapia e Scienze Umane, 22(3):69-86

IL POSSESSO SOCIALE DELL'INDIVIDUO

Robert D. Hinshelwood

Questo scritto di R.D. Hinshelwood è arrivato in redazione quando era già stato pubblicato il «Numero speciale», nel quale, nella sezione «Psicoanalisi e società», veniva elaborato il tema della relazione fra psicoanalisi e scienze sociali. Lo pubblichiamo volentieri ora, come contributo alla discussione che in quella sede si era sviluppata. Ne riprendiamo qui le linee prospettiche per poter collocare il presente articolo nel quadro complessivo del dibattito. Dalle varie posizioni espresse, erano emerse l'esigenza e l'auspicio di un incontro fra psicoanalisi e sociologia da prospettarsi però con attenzione critica, con estrema prudenza e con la condizione, fermamente posta e da psicoanalisti e da sociologi, del rigoroso mantenimento, per ognuno, dello specifico della propria disciplina. Il lavoro di Hinshelwood offre invece una prospettiva diversa. Propone un modello interdisciplinare fra psicoanalisi e marxismo nel quale proprio lo specifico risulta ridotto. È la ricerca del modello l'obiettivo che viene privilegiato, anche se a scapito di un approfondimento che tenga conto della complessità del livello attuale delle conoscenze.

È noto che la società è un'escrescenza della psiche umana, e tuttavia essa è autonoma, come un oggetto indipendente, e regola la vita di tutti noi. In quanto individui psicologici, viviamo in un equilibrio precario tra la nostra natura biologica e la nostra cultura sociale. Freud era particolarmente conscio della radicalità della sua posizione nella sua discussione su «I disagi della civiltà».

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.