Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To quickly return to the issue’s Table of Contents from an article…

PEP-Web Tip of the Day

You can go back to to the issue’s Table of Contents in one click by clicking on the article title in the article view. What’s more, it will take you to the specific place in the TOC where the article appears.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1988). DIBATTITI. Psicoter. Sci. Um., 22(4):127-128.

(1988). Psicoterapia e Scienze Umane, 22(4):127-128

DIBATTITI

DIBATTITI

Lettera ai curatori della rubrica ”Casi Clinici”

Paola Pazzagli

Ho letto con molto interesse sul numero 1, 1988 della vostra rivista, il caso clinico narrato da Bruno De Maria, gli interventi di Nella Guidi, di Billa Zanuso e di Galli. Particolarmente stimolanti mi sono parse le riflessioni della Zanuso. Certi suoi interrogativi riguardo l'eventuale area transferale dell'A. che ipotizzavano la possibilità di un suo agire un ”ruolo tenero” di ferencziana compiacenza, li ho sentiti brecce, aperture al senso e al dialogo, inviti ad una più ampia ed approfondita discussione, cui io stessa avrei voluto partecipare. Ogni intervento, comunque, mi è parso pertinente, scevro da qualsivoglia aprioristica vis polemica, tale da lasciare aperto il circolo ermeneutico. Ciascuno dei punti messi in discussione da Pier Francesco Galli, ad esempio, proporrebbe la necessità di un approfondimento chiarificatore da parte di De Maria di quegli aspetti che Galli coglie come contraddittori e oscuri. D'altro canto Galli propone a sua volta enunciati abbastanza oscuri nella loro formulazione semplicemente assertiva , tali quindi da suscitare ulteriori interrogativi. Suppongo che chi propone un percorso clinico ed una sua ipotesi di senso al riguardo sulle pagine di una rivista scientifica, nel bel mezzo, insomma, dell'agorà, non si trovi nella presunzione di offrire un «prodotto finito», un granitico monumento di assolutizzazioni, ma cerchi se mai di invitare altri nel sentiero, sulle ”tracce”, di una ricerca che egli sta percorrendo, augurandosi falsificazioni, risvegli, riconoscimenti e critiche illuminanti da parte dei colleghi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.