Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To review the glossary of psychoanalytic concepts…

PEP-Web Tip of the Day

Prior to searching for a specific psychoanalytic concept, you may first want to review PEP Consolidated Psychoanalytic Glossary edited by Levinson. You can access it directly by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Melega, V. (1990). E. Bisiach, A.J. Marcell (a cura di), Consciousness in Contemporary Science. Oxford: Clarendon Press, 1988; pp. 405, £ 45.. Psicoter. Sci. Um., 24(1):136-138.

(1990). Psicoterapia e Scienze Umane, 24(1):136-138

E. Bisiach, A.J. Marcell (a cura di), Consciousness in Contemporary Science. Oxford: Clarendon Press, 1988; pp. 405, £ 45.

Review by:
Vittorio Melega

Questo libro è il risultato di un convegno che si è tenuto a Villa Olmo sul lago di Como nell'aprile del 1985 arricchito da contributi di autori assenti a quel convegno, i cui interventi sono stati inseriti come capitoli del libro per la loro importanza e pertinenza con l'argomento affrontato.

L'obbiettivo dei curatori del testo è quello di riproporre alla discussione il concetto di coscienza da troppo tempo trascurato in psicologia - solo negli ultimi anni infatti c'è stata una rinascita di interessi per l'argomento fra psicologi, filosofi, esperti in neuroscienze e scienze sociali dopo una assenza di mezzo secolo - e troppo disinvoltamente accettato ed utilizzato come se si trattasse di un concetto adeguato ed esaustivo per descrivere i fenomeni psichici degli esseri umani. La coscienza ha finito per essere infatti in molte teorie e formulazioni psicologiche più che una proprietà della mente umana la mente stessa, e ne è diventata uno dei presupposti conoscitivi.

Alla base di questa impostazione che potremmo chiamare con un brutto neologismo coscienzo-centrica sta il famoso «cogito cartesiano» che, come stabilisce Kathleen V. Wilkes nel secondo capitolo, costituisce il fondamento imprescindibile della conoscenza nello stato psicologico di un individuo nel momento in cui si osserva introspettivamente. Se in altri campi della conoscenza tale certezza conoscitiva è stata progressivamente messa in discussione con una più rigorosa definizione epistemologica, basti pensare alle rivoluzioni nella fisica e nelle scienze matematiche avvenute nella fine dell'Ottocento e nei primi del Novecento e gli sviluppi dell'empirismo logico, in psicologia e nelle discipline ad essa legate molti concetti e molte definizioni sono basate ancora sulla coscienza e sull'autocoscienza anche se la critica fenomenologica soprattutto con Husserl già a quell'epoca aveva messo in discussione l'impostazione ontologica della psicologia.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.