Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To refine your search with the author’s first initial…

PEP-Web Tip of the Day

If you get a large number of results after searching for an article by a specific author, you can refine your search by adding the author’s first initial. For example, try writing “Freud, S.” in the Author box of the Search Tool.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1990). Giordano Fossi, Miti religione e psicoanalisi. Una nuova proposta psicodinamica. Milano: Franco Angeli, 1990, pp. 238, lit. 30.000.. Psicoter. Sci. Um., 24(3):138.

(1990). Psicoterapia e Scienze Umane, 24(3):138

Giordano Fossi, Miti religione e psicoanalisi. Una nuova proposta psicodinamica. Milano: Franco Angeli, 1990, pp. 238, lit. 30.000.

L'autore, psicoanalista didatta di Firenze noto per le sue posizioni critiche nei confronti della teoria psicoanalitica tradizionale, ha già pubblicato Fantasia e onnipotenza (Boringhieri, 1981), Le teorie psicoanalitiche (Piccin, 1984), Le storie degli inizi [con M. Tanzella] (Borla, 1986), Dolore e angoscia di morte [con P. Benvenuti] (Borla, 1988), Psicoanalisi e psicoterapie dinamiche (Boringhieri, 1988). Questo suo sesto titolo contiene cinque capitoli: nel primo («Miti e psicopatologia») viene esposta una sintesi delle teorie sulla genesi dei miti, nel secondo («Una nuova proposta strutturale per la psicoanalisi») viene sintetizzata la proposta teorica dell'autore, già esposta in alcuni testi precedenti, nel terzo («I miti e la psicoanalisi») vengono analizzati i vari utilizzi dei miti da parte della psicoanalisi, nel quarto («Mitopoiesi, mitolisi ed il recupero della fantasia») viene discusso il cambiamento introdotto in psicoanalisi dalla prospettiva ermeneutica, e nel quinto («Psicoanalisi e religione») viene affrontato il ruolo della religione e dell'ebraismo in Freud e nella psicoanalisi, con anche una discussione delle posizioni di vari autori che si sono occupati di questo argomento (Guntrip, Meissner, Fowler, Ancona, Zilboorg, Fromm, ecc.). Il filo conduttore del libro è la ricerca, in senso critico, di collegamenti tra le tematiche mitico-religiose e l'attività psicoterapeutica.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.