Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To zoom in or out on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Are you having difficulty reading an article due its font size? In order to make the content on PEP-Web larger (zoom in), press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the plus sign (+). Press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the minus sign (-) to make the content smaller (zoom out). To go back to 100% size (normal size), press Ctrl (⌘Command on the Mac) + 0 (the number 0).

Another way on Windows: Hold the Ctrl key and scroll the mouse wheel up or down to zoom in and out (respectively) of the webpage. Laptop users may use two fingers and separate them or bring them together while pressing the mouse track pad.

Safari users: You can also improve the readability of you browser when using Safari, with the Reader Mode: Go to PEP-Web. Right-click the URL box and select Settings for This Website, or go to Safari > Settings for This Website. A large pop-up will appear underneath the URL box. Look for the header that reads, “When visiting this website.” If you want Reader mode to always work on this site, check the box for “Use Reader when available.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1994). Giovanni Liotti (a cura di), Le discontinuità della coscienza. Etiologia, diagnosi e psicoterapia dei disturbi dissociativi. Milano: Franco Angeli, 1993, pp. 207, Lit. 34.000.. Psicoter. Sci. Um., 28(1):143-144.

(1994). Psicoterapia e Scienze Umane, 28(1):143-144

Giovanni Liotti (a cura di), Le discontinuità della coscienza. Etiologia, diagnosi e psicoterapia dei disturbi dissociativi. Milano: Franco Angeli, 1993, pp. 207, Lit. 34.000.

Liotti, che è uno dei principali autori italiani di matrice cognitivista, è noto anche all'estero per i suoi contributi nel campo della teoria dell'attaccamento di Bowlby, dirige l'Associazione per la ricerca sulla psicologia dell'attaccamento e dello sviluppo (Arpas) di Roma. In questo libro tratta gli aspetti diagnostici, eziopatogenetici e terapeutici dei disturbi dissociativi, uno degli argomenti che hanno maggiormente attirato il suo interesse negli anni recenti. Va ricordato che per disturbi «dissociativi» non si intendono i disturbi schizofrenici (come secondo un'usanza purtroppo ancora in vigore in certi ambienti psichiatrici italiani), ma i disturbi cosiddetti «isterici», cioè dove vi è una discontinuità o «dissociazione» della coscienza: essenzialmente personalità multipla, fuga psicogena, amnesia psicogena e depersonalizzazione. Nel libro vi sono vari riferimenti alle concezioni psicoanalitiche e in particolare alla psicologia del Sé di Kohut, alla prospettiva junghiana, e al rapporto tra terapia dinamica e cognitiva; vengono inoltre presentati vari casi clinici e discusse la terapia familiare, l'ipnoterapia eriksoniana e il delicato problema dell'ipnosi in questi casi, ecc. Viene anche presentata la originale proposta di Liotti (molto considerata da vari ricercatori che seguono la linea di ricerca di Bowlby, come Mary Main ecc.)

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.