Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Pocket to save bookmarks to PEP-Web articles…

PEP-Web Tip of the Day

Pocket (formerly “Read-it-later”) is an excellent third-party plugin to browsers for saving bookmarks to PEP-Web pages, and categorizing them with tags.

To save a bookmark to a PEP-Web Article:

  • Use the plugin to “Save to Pocket”
  • The article referential information is stored in Pocket, but not the content. Basically, it is a Bookmark only system.
  • You can add tags to categorize the bookmark to the article or book section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Piacentini, T.C. (1994). Emilio Gnocchi, Vito Memmi, Marla Ausilia Matacchini, Nuovi modelli d'intervento dell'infermiere psichiatrico Torino: Bollati Boringhieri, 1993, pp. 103, lit. 20.000.. Psicoter. Sci. Um., 28(3):150-152.

(1994). Psicoterapia e Scienze Umane, 28(3):150-152

Emilio Gnocchi, Vito Memmi, Marla Ausilia Matacchini, Nuovi modelli d'intervento dell'infermiere psichiatrico Torino: Bollati Boringhieri, 1993, pp. 103, lit. 20.000.

Review by:
Teresa Corsi Piacentini

Gli Autori di questo testo (due infermieri psichiatrici ed una assistente sanitaria che lavorano nell'ambito del Servizio psichiatrico pubblico come consulenti), appartenenti al gruppo di operatori che fa capo a G.C. Zapparoli a Milano, avevano pubblicato nel 1991 insieme ad altri tre colleghi il libro intitolato L'infermiere psichiatrico: guida ad una professione (Torino, Bollati Boringhieri) da me schedato nel n. 4/91 di Psicoter. Sc. Um.. Il presente lavoro amplia e sviluppa i temi allora trattati allo scopo di definire in modo più approfondito l'identità professionale dell'infermiere psichiatrico come si è andata delineando a partire dall'applicazione della Legge 180 ad oggi, e ripercorre il processo di trasformazione compiuta in questi anni grazie alla quale l'infermiere psichiatrico è passato dalla funzione quasi esclusivamente custodialistica e passiva a quella terapeutica e riabilitativa, corrispondente al nuovo modo di intendere la malattia mentale.

Il livello teorico e clinico di questo scritto è indubbiamente elevato per la qualità della concettualizzazione e per l'efficacia illustrativa degli esempi clinici. Tuttavia nel corso della lettura nasce la sensazione di un déja vu, di trovarsi cioè di fronte ad un ripasso di argomenti e di considerazioni che sono stati ampiamente trattati in numerosi testi pubblicati in questi anni sia in Italia che all'estero, ivi compreso il precedente libro degli stessi Autori.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.