Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see author affiliation information in an article…

PEP-Web Tip of the Day

To see author affiliation and contact information (as available) in an article, simply click on the Information icon next to the author’s name in every journal article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Inglese, S. (1994). PSICOANALISI PAGANA. PROFILO DELLA RICERCA E DELLA PRATICA ETNOPSICHIATRICA DI TOBIE NATHAN. Psicoter. Sci. Um., 28(4):69-72.

(1994). Psicoterapia e Scienze Umane, 28(4):69-72

PSICOANALISI PAGANA. PROFILO DELLA RICERCA E DELLA PRATICA ETNOPSICHIATRICA DI TOBIE NATHAN

Salvatore Inglese

L'etnopsichiatria costituisce attualmente una disciplina avviata ad una progressiva e coerente formalizzazione dei propri principi teorici, metodologici e tecnici. Tale formalizzazione si impone come urgenza ineludibile, peraltro imposta dalla presenza e dal radicamento, all'interno dell'ecologia umana del mondo occidentale, di popolazioni che possiedono diverse ed eterogenee identità culturali. L'etnopsichiatria, quindi, trova oggi le condizioni storiche e sociali per emanciparsi da una posizione esotica e marginale, potendosi così costituire come strumento scientifico adeguato ad affrontare i molteplici problemi derivanti dai processi di acculturazione. Il lavoro clinico dell'etnopsichiatria è essenzialmente psicoterapeutico, ed è fondato sull'integrazione operativa degli elementi psicodinamici e culturali manifestati dai pazienti appartenenti a culture allogene. Il ruolo della cultura nella determinazione del fenomeno morboso è centrale poiché essa fornisce un modello sintomatologico (disturbo etnico), una classificazione nosografica (assegnazione di un nome), una teoria etiologica (mito condiviso), una tecnica terapeutica specifica e codificata (rito e sacrificio). Tobie Nathan è da lungo tempo impegnato a trasformare la dimensione osservativa dell'antropologia culturale nella prassi interattiva di una peculiare psicoanalisi clinica. Di questa egli si incarica di delineare le formulazioni teoriche, i dispositivi tecnici che informano l'osservazione e l'intervento, le strategie terapeutiche, le metodologie di valutazione delle terapie stesse. La filiazione culturale di Nathan deriva dall'incrocio di una doppia linea di ascendenti: antropologici (Lévi-Strauss, Ròheim, soprattutto Devereux) e psicoanalitici (Freud, Winnicott, Anzieu, soprattutto Ferenczi).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.