Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by author…

PEP-Web Tip of the Day

While performing a search, you can sort the articles by Author in the Search section. This will rearrange the results of your search alphabetically according to the author’s surname. This feature is useful to quickly locate the work of a specific author.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Battaggia, P.G. (1995). George S. Klein, Teoria psicoanalitica. I fondamenti (Ed. orig., Psychoanalytic Theory. An Exploration of Essentials. New York: International Universities Press, 1976). Introduzione di Nino Dazzi. Traduzione di Francesca Ortu. Milano: Raffaello Cortina, 1993, pp. XX + 355, Lit. 58.000.. Psicoter. Sci. Um., 29(1):137-139.

(1995). Psicoterapia e Scienze Umane, 29(1):137-139

George S. Klein, Teoria psicoanalitica. I fondamenti (Ed. orig., Psychoanalytic Theory. An Exploration of Essentials. New York: International Universities Press, 1976). Introduzione di Nino Dazzi. Traduzione di Francesca Ortu. Milano: Raffaello Cortina, 1993, pp. XX + 355, Lit. 58.000.

Review by:
Pier Giorgio Battaggia

Questa sintesi della ricerca teorica di George Klein fu pubblicata nel 1976 a cura di Merton Gill e Leo Goldberger, cinque anni dopo la sua scomparsa, con un accurato lavoro di editing dovuto alla stesura a tratti ancora provvisoria. L'opera rispecchia gli interessi dell'autore nel campo della psicologia generale e nello studio sistematico della teoria psicoanalitica, come collaboratore di Rapaport. George Klein ritenne di poter individuare, nella teoria psicoanalitica freudiana e nella versione fornitane dalla psicologia psicoanalitica dell'Io, la contemporanea presenza di due indirizzi teorici: clinico e metapsicologico. La teoria clinica si occupa di motivazioni, di significati, di intenzionalità ed è vicina all'esperienza terapeutica e al campo delle relazioni umane. La teoria metapsicologica ricorre a concetti come pulsioni, strutture psichiche, meccanismi, si basa su un principio economico e sul modello di scarica dell'energia e si ispira alle scienze naturali. La differenza fra le due teorie non sta nel livello di astrazione, ma nell'intento esplicativo. La loro complessa intersezione rende molti concetti psicoanalitici ambigui, confusi, creando ostacoli per un programma di ricerca. Klein imbocca la strada che conduce alla formulazione di una teoria psicoanalitica esclusivamente basata su un insieme articolato ed organico di proposizioni cliniche, rinunciando alla metapsicologia.

Principale bersaglio della critica alla metapsicologia, come in molti altri autori e con argomenti che hanno poi avuto ampio consenso e diffusione, anche se con importanti differenziazioni e spostamenti d'accento, è l'inadeguatezza del modello energetico della teoria pulsionale freudiana.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.