Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save articles in ePub format for your eBook reader…

PEP-Web Tip of the Day

To save an article in ePub format, look for the ePub reader icon above all articles for logged in users, and click it to quickly save the article, which is automatically downloaded to your computer or device. (There may be times when due to font sizes and other original formatting, the page may overflow onto a second page.).

You can also easily save to PDF format, a journal like printed format.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Guerrieri, A.M. (1995). DEL DESIDERIO POLITICO. Psicoter. Sci. Um., 29(2):73-92.

(1995). Psicoterapia e Scienze Umane, 29(2):73-92

DEL DESIDERIO POLITICO

Anna Maria Guerrieri

L'autrice parte da un'analisi della reale natura delle rivoluzioni, viste come espressione della capacità politica dei cittadini di un paese. Questa capacità è messa in relazione con il conflitto che alberga nell'inconscio a causa dello scontro tra le varie istanze. Se i soggetti che sono i cittadini di un paese hanno superato la tendenza al mantenimento dello status quo, in quanto gli aspetti fantasmatici non neutralizzano più l'autonomia del giudizio del soggetto e il suo desiderio politico, si profila il problema, molto grave, di saper riconoscere la reale natura della scelta politica che si vuole attuare. Il pericolo è che si possa trattare di una scelta spuria e in certi casi di un acting out di massa che nulla ha a che vedere con un fatto di partecipazione autentica. Altro pericolo è che i vissuti depressivi possano invece spingere all'atto terroristico, che essendo guidato da istanze superegoiche, potrà usufruire di efficaci motivazioni per la messa in atto distruttiva. L'autrice passa poi a indicare i pensatori, le opere e gli orientamenti che hanno caratterizzato il Novecento, e con numerose citazioni logicamente e storicamente collegate, ripropone il tema drammatico dell'inganno e della verità, un discorso che la psicoanalisi ha reso ancor più radicalmente valido e inevitabile col suo tentativo di fornire all'uomo gli strumenti per la ricerca di verità e di libertà a cui egli non può sottrarsi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.