Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see translations of Freud SE or GW…

PEP-Web Tip of the Day

When you hover your mouse over a paragraph of the Standard Edition (SE) long enough, the corresponding text from Gesammelte Werke slides from the bottom of the PEP-Web window, and vice versa.

If the slide up window bothers you, you can turn it off by checking the box “Turn off Translations” in the slide-up. But if you’ve turned it off, how do you turn it back on? The option to turn off the translations only is effective for the current session (it uses a stored cookie in your browser). So the easiest way to turn it back on again is to close your browser (all open windows), and reopen it.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1995). Ernst Kris, La smorfia della follia. I busti fisiognomici di Franz Xaver Messerschmidt. Petra Dal Santo e Giovanni Giurisatti, (a cura di). Padova: Il Poligrafo, 1993, pp. 111, Lit. 27.000.. Psicoter. Sci. Um., 29(2):138-139.

(1995). Psicoterapia e Scienze Umane, 29(2):138-139

Ernst Kris, La smorfia della follia. I busti fisiognomici di Franz Xaver Messerschmidt. Petra Dal Santo e Giovanni Giurisatti, (a cura di). Padova: Il Poligrafo, 1993, pp. 111, Lit. 27.000.

Nel 1967 la casa editrice Einaudi pubblicò sotto il titolo Ricerche psicoanalitiche sull'arte una raccolta di lavori scritti lungo l'arco di un ventennio che aveva già visto la luce negli Stati Uniti nel 1952. Di questa raccolta faceva parte il saggio su Messerschmidt (Uno scultore psicotico del XVIII secolo, pp. 122-145) che a sua volta si basava sulla comunicazione letta alla Società Psicoanalitica Viennese nel 1932 e pubblicata in Imago l'anno successivo. In verità questo scritto non era che la riduzione di uno studio molto più ampio pubblicato sullo Jahrbuch der Kunsthistorischen Sammlungen in Wien (VI, 1932, pp. 169-228) col titolo Die Charakterköpfe des Franz Xaver Messerschmidt. Versuch einer historischen und psychologischen Deutung, che compare per la prima volta integralmente in italiano per merito della casa editrice Il Poligrafo. Ohre al ricco corredo iconografico e di note, il testo è accompagnato da tre Appendici, presenti già nell'edizione originale di Kris e che riportano il punto di vista dei contemporanei sull'opera dello scultore tedesco; chiude il volume un commento di Giurisatti.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.