Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: Books are sorted alphabetically…

PEP-Web Tip of the Day

The list of books available on PEP Web is sorted alphabetically, with the exception of Freud’s Collected Works, Glossaries, and Dictionaries. You can find this list in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Battaggia, P.G. (1995). Robert R. Holt, Ripensare Freud. (Ed. orig., Freud Reappraised. A Fresh Look at Psychoanalitic Theory. New York: The Guilford Press, 1989). Introd. di Nino Dazzi, trad. di Marco Casonato. Torino: Bollati Boringhieri, 1994, pp. XX + 434, Lit. 65.000.. Psicoter. Sci. Um., 29(4):155-158.

(1995). Psicoterapia e Scienze Umane, 29(4):155-158

Robert R. Holt, Ripensare Freud. (Ed. orig., Freud Reappraised. A Fresh Look at Psychoanalitic Theory. New York: The Guilford Press, 1989). Introd. di Nino Dazzi, trad. di Marco Casonato. Torino: Bollati Boringhieri, 1994, pp. XX + 434, Lit. 65.000.

Review by:
Pier Giorgio Battaggia

La traduzione di quest'opera di Holt, la cui pubblicazione negli Stati Uniti nel 1989 venne segnalata su questa rivista con una scheda (1990, n. 1), consente ai lettori italiani una più approfondita conoscenza di un autore le cui tesi fondamentali sono già note e il cui lavoro è stato ampiamente considerato da tutti coloro che si sono dedicati ad una rilettura critica della psicoanalisi freudiana e soprattutto a valutarne la possibilità di fondarla come scienza. Holt ripropone in questo libro tredici suoi scritti già apparsi dal 1962 al 1984, preceduti da un'introduzione biografica. Questa è preziosa per cogliere la vastità di interessi e prospettive della ricerca di Holt che dalla storia si estendono alla filosofia, epistemologia e sociologia. Strumenti e motivazione per la sua ricerca sono tratti da una formazione accademica e da un percorso di esperienze che se da un lato lo hanno posto in stretto contatto con ricercatori e psicoanalisti quali Rapaport, Klein, Schafer, Gill, non lo hanno mai coinvolto negli aspetti clinici della professione. Ciò non gli ha conferito, come egli stesso sottolinea, la piena identità di psicoanalista né un completo senso di appartenenza al movimento psicoanalitico, ma gli ha reso più agevole un percorso di ricercatore puro, sempre più consapevole delle difficoltà di tale impresa e dei fattori culturali e istituzionali che nel tempo l'hanno ostacolata.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.