Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Bonelli, G. (1997). UNA SCELTA DI MORTE. Psicoter. Sci. Um., 31(3):111-116.

(1997). Psicoterapia e Scienze Umane, 31(3):111-116

UNA SCELTA DI MORTE

Guido Bonelli

Prendendo spunto dall'analisi di due casi di suicidio, seguiti alla morte di una persona cara, l'autore parla della difficoltà nell'elaborazione del lutto: il suicidio è stato commesso a causa dell'impossibilità di trovare un equilibrio tra ciò che insegna la psicoterapia, uccidere la persona morta dentro di noi, e ciò che invece chiede l'etica, perpetuare in noi il dolore. L'autore conclude con una serie di considerazioni sul significato che il suicidio assume nella nostra civiltà contemporanea.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.