Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To quickly return to the issue’s Table of Contents from an article…

PEP-Web Tip of the Day

You can go back to to the issue’s Table of Contents in one click by clicking on the article title in the article view. What’s more, it will take you to the specific place in the TOC where the article appears.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Grotta, A. (1999). Mariateresa Aliprandi, Anna Maria Pati, L'alba della psicoanalisi infantile. Milano: Feltrinelli, 1999, pp. 315, L. 45.000.. Psicoter. Sci. Um., 33(4):140-142.

(1999). Psicoterapia e Scienze Umane, 33(4):140-142

Mariateresa Aliprandi, Anna Maria Pati, L'alba della psicoanalisi infantile. Milano: Feltrinelli, 1999, pp. 315, L. 45.000.

Review by:
Adriana Grotta

Le protagoniste di questo libro sono tre psicoanaliste donne: Hermine Hug-Hellmuth, Eugénie Sokolnicka e Sophie Morgenstern. Di loro nella letteratura psicoanalitica si trova solo qualche rara traccia, soprattutto della prima, citata per essere l'iniziatrice della psicoanalisi infantile e talvolta per la sua fine tragica; quasi nulla dei loro contributi e del loro percorso di ricerca intellettuale e di sperimentazione clinica. Diverse per ambiente culturale e per esperienze formative, Hermine prima, Eugénie e Sophie alcuni anni più tardi vengono tutte affascinate dalle scoperte «rivoluzionarie» di Freud e si lasciano coinvolgere dal clima stimolante degli anni in cui si viene costituendo il corpus dottrinale della psicoanalisi. Sentono fortemente il desiderio di contribuire al dibattito scientifico ed allo stesso tempo di dimostrare con il loro lavoro la validità del modello psicoanalitico.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.