Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: You can access over 100 digitized books…

PEP-Web Tip of the Day

Did you know that currently we have more than 100 digitized books available for you to read? You can find them in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Pohlen, M. (2000). L'«ORGANIZZAZIONE» DELLA PSICOANALISI EVOLUZIONE, RETROSPETTIVA E PROSPETTIVA DEI PIÙ IMPORTANTI PSICOANALISTI DELLA GENERAZIONE SUCCESSIVA AL 1945 IN GERMANIA. Psicoter. Sci. Um., 34(1):61-71.

(2000). Psicoterapia e Scienze Umane, 34(1):61-71

L'«ORGANIZZAZIONE» DELLA PSICOANALISI EVOLUZIONE, RETROSPETTIVA E PROSPETTIVA DEI PIÙ IMPORTANTI PSICOANALISTI DELLA GENERAZIONE SUCCESSIVA AL 1945 IN GERMANIA

Manfred Pohlen

L'autore segnala come la psicoanalisi in Germania, dopo il 1945, si è trasformata in un metodo puramente terapeutico, coinvolto a livello sociale e politico. Il suo conformarsi alle aspettative collettive ha portato a una sua decadenza, oggi caratterizzata dalla sua semplificazione a mero metodo applicativo e dalla sua conseguente standardizzazione a fini assistenziali. Inoltre, l'inserimento della psicoanalisi nell'ambito accademico ha determinato la sua completa medicalizzazione, provocandone la conformazione ai criteri della medicina. Ci si è così dimenticati che la psicoanalisi, come scienza singola, è una disciplina euristica, che può contribuire allo sviluppo delle altre discipline. Il rischio che la psicoanalisi corre è dunque quello di mettere da parte la sua capacità immaginativa (diventata, con Freud, scienza psicoanalitica) di aggiungere al dato di fatto ciò che manca, riducendosi così a divenire semplice pensiero stereotipo.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.