Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use OneNote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

You can use Microsoft OneNote to take notes on PEP-Web. OneNote has some very nice and flexible note taking capabilities.

You can take free form notes, you can copy fragments using the clipboard and paste to One Note, and Print to OneNote using the Print to One Note printer driver. Capture from PEP-Web is somewhat limited.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Meneguz, G. (2000). COLPA E DEPRESSIONE NEL GENJI MONOGATARI. VERSO LA LETTURA PSICOANALITICA DI UN ROMANZO GIAPPONESE DEL SECOLO XI. Psicoter. Sci. Um., 34(3):71-84.

(2000). Psicoterapia e Scienze Umane, 34(3):71-84

COLPA E DEPRESSIONE NEL GENJI MONOGATARI. VERSO LA LETTURA PSICOANALITICA DI UN ROMANZO GIAPPONESE DEL SECOLO XI

Giorgio Meneguz

L'autore propone una lettura psicoanalitica del Genji il Principe Splendente (Genji monogatari), uno dei più noti romanzi della letteratura giapponese antica, scritto da Murasaki Shikibu, attorno all'anno 1000, quando era dama di corte dell'imperatrice Akiko alla corte di Heian, l'attuale Kyoto. Intessuto di poetiche visitazioni di temi quali l'amore, l'affetto, l'amicizia, la fedeltà, raccontati entro lo scenario politico-sociale del tempo, il capolavoro è profondamente conforme al principio buddhista circa la futilità del mondo. Una lettura del testo in riferimento costante con la vita passata e attuale della scrittrice Murasaki permette di ritrovare l'universale umano tentativo di uscire dalla depressione mediante l'uso della narrazione.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.