Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see translations of this article…

PEP-Web Tip of the Day

When there are translations of the current article, you will see a flag/pennant icon next to the title, like this: 2015-11-06_11h14_24 For example:

2015-11-06_11h09_55

Click on it and you will see a bibliographic list of papers that are published translations of the current article. Note that when no published translations are available, you can also translate an article on the fly using Google translate.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2001). Schede: Giorgio G. Alberti, Le psicoterapie. Dall'eclettismo all'integrazione Presentazione di Marcello Cesa-Bianchi. Milano: Franco Angeli, 2000, pp. 253, Lit. 40.000.. Psicoter. Sci. Um., 35(2):138-139.

(2001). Psicoterapia e Scienze Umane, 35(2):138-139

SCHEDE

Schede: Giorgio G. Alberti, Le psicoterapie. Dall'eclettismo all'integrazione Presentazione di Marcello Cesa-Bianchi. Milano: Franco Angeli, 2000, pp. 253, Lit. 40.000.

L'autore, psichiatra e coordinatore del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell'Ospedale San Carlo Borromeo di Milano, ha già pubblicato vari lavori, tra cui, con G.F. Goldwurm, Dal manicomio al territorio (Roma: Il Pensiero Scientifico, 1978) e La schizofrenia e l'ambiente (Milano: Franco Angeli, 1983). In questo libro - che contiene tre parti e una Appendice - affronta il tema della integrazione tra i diversi approcci psicoterapeutici, una esigenza sempre più sentita dato che la stragrande maggioranza degli psicoterapeuti sono soliti accostare diverse modalità terapeutiche secondo un approccio che risulta di fatto eclettico. Questo è mostrato nella prima parte del libro, dove si presentano i risultati di una ricerca condotta su 133 psicoterapeuti e dove tale tendenza emerge sempre più chiaramente nella pratica clinica. Nella seconda parte del libro l'Autore affronta direttamente la complessa questione della integrazione teorica dei vari approcci, che dovrebbe dare senso e ordine a una pratica meramente eclettica, ed esamina il cambiamento che negli ultimi cent'anni ha subito il concetto di integrazione e il movimento internazionale che ad esso si ispira.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.