Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access “The Standard Edition” of Freud’s work…

PEP-Web Tip of the Day

You can directly access Strachey’s The Standard Edition of the Complete Psychological Works of Sigmund Freud through the Books tab on the left side of the PEP-Web screen.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2001). Massimo Angelini, Manuela Trinci (a cura di), Le voglie. L'immaginazione materna tra magia e scienza, con saggi di Massimo Angelini, Simona Argentieri, Giulia Del Carlo Giannini, Sergio Finzi, Santa Fizzarotti Selvaggi e Andreas Giannakoulas, Giuseppe Maffei, Manuela Trinci. Roma: Meltemi, 2000, pp. 214, Lit. 30.000.. Psicoter. Sci. Um., 35(2):139-140.

(2001). Psicoterapia e Scienze Umane, 35(2):139-140

Massimo Angelini, Manuela Trinci (a cura di), Le voglie. L'immaginazione materna tra magia e scienza, con saggi di Massimo Angelini, Simona Argentieri, Giulia Del Carlo Giannini, Sergio Finzi, Santa Fizzarotti Selvaggi e Andreas Giannakoulas, Giuseppe Maffei, Manuela Trinci. Roma: Meltemi, 2000, pp. 214, Lit. 30.000.

Questo breve testo affronta quell'insieme di credenze sul potere dell'immaginazione materna che si riferiscono all'origine dei difetti di nascita, dai bambini con due teste (o senza) a quelle innocue macchie più o meno deturpanti che vanno sotto il nome popolare di «voglie». Tema affascinante, sinora trascurato dagli psicoanalisti come anche dagli storici della mentalità, esso viene trattato qui con due criteri. Il primo, storico (a cura di Angelini), decisamente più interessante, che occupa la prima parte del libro; il secondo psicoanalitico, con sette brevi saggi che intendono fornire delle riflessioni sul senso di tali credenze. Già rintracciabile nella biblica storia di Giacobbe, se pur riferita agli animali, la fede nella vis imaginativa delle donne incinte, produttrice di mostri, emerge e domina la scena fra il '500 e il '700, con lo sforzo congiunto di medici, eruditi e filosofi. Forse legato alla nascita del pensiero scientifico europeo, che tutto vuole ricondurre a un qualche determinismo naturale - appunto l'immaginazione - ma che ancora ignora l'embriologia, brancolando fra l'homunculus e l'epigenesi. Non mancano gli scettici, i quali però non soddisfano la sete di certezza dei genitori, i medici che elargiscono consigli per avere figli sani e bellissimi, i truffatori che sfruttano la paura e il fascino della mostruosità, i giuristi che vogliono spiegare il bambino nero nato da madre bianca. Chiude questa prima parte un'appendice antologica con estratti dalle opere degli autori più rappresentativi, da Della Porta a Joubert, Blondel e altri ancora. I titoli dei saggi della seconda parte sono «Le voglie: la psicoanalisi interroga una credenza» (Trinci), «Nell'erbario delle “voglie”: la psicoanalisi incontra la botanica» (Trinci), «L'erba cattiva: le vicissitudini del desiderio femminile» (Argentieri), «L'erba voglio» (Maffei), «Voglia di giocare.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.