Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To quickly go to the Table of Volumes from any article…

PEP-Web Tip of the Day

To quickly go to the Table of Volumes from any article, click on the banner for the journal at the top of the article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Battaggia, P.G. (2001). John F. Clarkin, Frank E. Yeomans, Otto F. Kernberg, Psicoterapia delle personalità borderline. (Ed. orig., Psychotherapy for Borderline Personality, John Wiley & Sons, Inc., 1999). Introduzione di Salvatore Freni. Trad. di Laura Bartocetti, Salvatore Galati, Marina Carla Verga. Milano: Raffaello Cortina, 2000, pp. XIV, 416, Lit. 62.000.. Psicoter. Sci. Um., 35(3):133-136.

(2001). Psicoterapia e Scienze Umane, 35(3):133-136

RECENSIONI

John F. Clarkin, Frank E. Yeomans, Otto F. Kernberg, Psicoterapia delle personalità borderline. (Ed. orig., Psychotherapy for Borderline Personality, John Wiley & Sons, Inc., 1999). Introduzione di Salvatore Freni. Trad. di Laura Bartocetti, Salvatore Galati, Marina Carla Verga. Milano: Raffaello Cortina, 2000, pp. XIV, 416, Lit. 62.000.

Review by:
Pier Giorgio Battaggia

Qesto libro, già segnalato con una scheda su Psicoter.Sc. Um., n. 4, 1999, completa per ora la ricca serie di pubblicazioni sulla personalità borderline da parte di Kernberg e dei suoi collaboratori del Cornell University Medicai College di New York. Si tratta di un manuale scritto, dopo un pluridecennale percorso di ricerca, con l'esplicito e ambizioso intento di fornire uno strumento che risponda a tutti i requisiti necessari per formare uno psicoterapeuta della personalità borderline. L'edizione originale (1989) di un manuale precedente, poi apparso anche in Italia (Kernberg, Selzer, Koenigsberg, Carr, Appelbaum, Psicoterapia psicodinamica dei pazienti borderline, Ed. Universitarie Romane, 1996) è stato recensito, insieme con opere di altri autori, nel n. 1 del 1992 di questa rivista. Pur non presentando sostanziali novità concettuali, questo rifacimento è più approfondito e sistematico, soprattutto nella parte dedicata a distinguere obiettivi, strategie, tattiche e tecniche del trattamento. Al di là dell'indiscutibile valore intrinseco, l'impatto di quest'opera sui lettori italiani è accresciuto dalla circostanza che è stato tradotto quasi tutto ciò che ha prodotto la scuola di Kernberg, già in sé molto prolifica, a differenza di quanto è accaduto per autori come Meissner e Volkan.

Trattandosi

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.