Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see the German word that Freud used to refer to a concept…

PEP-Web Tip of the Day

Want to know the exact German word that Freud used to refer to a psychoanalytic concept? Move your mouse over a paragraph while reading The Standard Edition of the Complete Psychological Works of Sigmund Freud and a window will emerge displaying the text in its original German version.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Rinaldi, L. (2002). Francesco Conrotto, Tra il sapere e la cura. Un itinerario freudiano. Milano: Franco Angeli, 2000, pp. 218, Lit. 38.000.. Psicoter. Sci. Um., 36(1):133-135.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(1):133-135

RECENSIONI

Francesco Conrotto, Tra il sapere e la cura. Un itinerario freudiano. Milano: Franco Angeli, 2000, pp. 218, Lit. 38.000.

Review by:
Luigi Rinaldi

Sappiamo che le parole hanno una storia e che è necessario per non snaturare questo ponte comunicativo - la parola - studiarne l'essenza, la pluristratificazione di significati accumulati attraverso l'uso. Come gli esseri umani anche le parole, talvolta, debbono lottare per affermare e per mantenere la propria identità. Questo libro mi sembra, appunto, l'espressione, lucida e allo stesso tempo appassionata, della lotta per difendere l'identità delle parole e dei concetti freudiani. Parole e concetti che, altrimenti, logorati dal loro uso indiscriminato, rischiano fortemente di essere accantonati come desueti, a causa di quel desiderio di novità, derivante non tanto dalla crisi della teoria, ma di chi la applica, ed è un effetto di ricaduta, anche nel campo psicoanalitico, del consumismo globale dei nostri giorni.

L'itinerario freudiano a cui l'autore ci conduce, con l'esperienza didattica maturata come psicoanalista di Training della Società Psicoanalitica Italiana, si caratterizza, innanzitutto, per la felice scelta dei criteri di riferimento adottati per non sperdersi nel mare magnum dell'opera freudiana. La questione della natura epistemica del freudismo e, quindi, della psicoanalisi, il metodo storico-genetico ed in posizione centrale, come collante tra questi due assi portanti, l'ottica clinica, estesa fino alle nuove forme di patologia di cui oggi si discute, sono i tre fili conduttori del volume. Da questo intreccio deriva un'ampia e rigorosa riflessione critica che approfondisce l'impianto teorico clinico del pensiero freudiano, accompagnando il lettore alla ricerca dei fondamenti della psicoanalisi, attraverso la comprensione e l'illustrazione delle implicazioni epistemiche di un concetto, cercando di collocarne la nascita in quel dato contesto storico-culturale e seguendone le evoluzioni e derivazioni successive.

La

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.