Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access the PEP-Web Facebook page…

PEP-Web Tip of the Day

PEP-Web has a Facebook page! You can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2002). Ivana Castoldi, Meglio sole. Perché è importante bastare a se stesse, Milano: Feltrinelli, 2001, pp. 138, Lit. 20.000, Euro 10,33.. Psicoter. Sci. Um., 36(1):144.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(1):144

Ivana Castoldi, Meglio sole. Perché è importante bastare a se stesse, Milano: Feltrinelli, 2001, pp. 138, Lit. 20.000, Euro 10,33.

In questo libro l'autrice si occupa di alcuni aspetti peculiari dell'emancipazione femminile, visti attraverso un'ottica intrapsichica; l'autrice accenna all'esperienza del femminismo e al contributo da molte donne fornito al cambiamento del ruolo femminile nella società, ma sostiene che può succedere di scoprire che questo non basta e che esiste tuttora un ambito inesplorato che chiede di essere colmato per potersi sentire pienamente realizzate. Viene particolarmente sottolineato il rapporto che le donne intrattengono fra la propria interiorità ed i condizionamenti affettivi e sociali che tuttora provengono sia dal mondo esterno sia da se stesse; l'autrice si riferisce ad esempio all'obiettività che caratterizza l'atteggiamento delle donne nei loro rapporti con gli altri, fino a costituire un ruolo, il cui mantenimento deriva dal bisogno di trovare conferma dei propri valori e di ottenere la stima e l'amore da coloro che fanno parte della propria esistenza; ciò comporta inevitabilemte la conseguenza di ostacolare l'autonomia e la capacità di incontrare pienamente se stesse. L'autrice peraltro sostiene, sulla scorta di numerosi esempi clinici e non, che le donne sono potenzialmente dotate di una grande forza vitale dalla quale scaturisce la possibilità di avviare un dialogo con se stesse, all'interno di uno spazio abitato in solitudine, nel quale ritrovarsi. Questa condizione dello spirito è l'elemento principale che costituisce il leit motif del libro, ed è frutto di un travaglio spesso lacerato che viene premiato con 0 raggiungimento della libertà e dell'autosufficienza consapevole e responsabile. L'autrice aggiunge che questo processo non include la rinuncia ed il ritiro, ma che la realizzazione dei bisogni latenti e profondi, finisce per migliorare e favorire la convivenza con gli altri in tutti i rapporti significativi. Questo tema viene sviluppato attraverso i capitoli dedicati alla voglia di solitudine, all'amore delle donne, ai giochi di ruolo, ai conflitti per l'autonomia, ed infine alla scelta della vita da single. Secondo l'esperienza dell'autrice l'ascolto del proprio silenzio, la cui voce è udibile da chiunque riesca a percepirla, promuove le infinite varietà delle risorse individuali (T. P. C).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.